Cortese (Forza Nuova): al via le passeggiate per la sicurezza per riprenderci Pinerolo - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 13 luglio 2018

Cortese (Forza Nuova): al via le passeggiate per la sicurezza per riprenderci Pinerolo

Nella notte di giovedì 12 luglio i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Pinerolo  hanno tratto in arresto un uomo di 37 anni le cui generalità non sono state rese note, originario del Brasile ma residente a Pinerolo.
 L’uomo, ubriaco, ieri sera alle 21,30 nei pressi della stazione ferroviaria di Pinerolo ha tentato di aggredire senza alcun motivo un passante, un ragazzo trentacinquenne  che per cercare di sfuggirgli è riuscito a rifugiarsi nell'ufficio del capostazione.

L’aggressore ha inseguito la vittima fin dentro all’ufficio e lì ha iniziato a colpirla alla testa con calci e pugni. L’azione violenta si è interrotta solo grazie all’intervento del capostazione stesso, ma a quel punto il brasiliano lo ha aggredito e si è poi allontanato facendo perdere le sue tracce. 
Trascorsa circa un’ora, l’aggressore è ricomparso aggredendo con due pugni al volto un altro passante, un uomo di 50 anni di Piscina, che stava passeggiando con la propria compagna davanti al Museo della Cavalleria. Dopo pochi minuti, grazie alla descrizione fornita dalle vittime, i carabinieri sono riusciti a identificare l’uomo che si era nascosto al buio dietro una siepe di piazza Garibaldi. Tutte le vittime dell’aggressione sono finite in ospedale, per una i medici si sono riservati la prognosi. Il brasiliano è stato è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e lesioni e rinchiuso nel carcere Lorusso Cutugno di Torino.

Fin qui, siamo di fronte alla classica notizia di cronaca nera, come purtroppo leggiamo sui giornali del Nord, del sud, del centro Italia, con cadenza quotidiana.
Una notizia, l'aggressione da parte di un brasiliano, senza motivi, a cittadini italiani diventa occasione di polemica politica, sostenuta da Forza Nuova, che tramite il suo segretario regionale Luigi Cortese, lancia l'allarme sicurezza a Pinerolo.
In una breve nota, diffusa alla stampa, Forza Nuova cosi commenta l'accaduto: la risposta migliore che si poteva dare al magistrato Spataro è arrivata ieri sera da Pinerolo, dove un immigrato brasiliano ha aggredito, senza alcun motivo, alcuni italiani, il brasiliano è stato tratto in arresto con l’accusa di tentato omicidio. 
Come già dichiarato non sarà la procura ad intimidirci, quindi onde evitare il ripetersi di questi atti il progetto “Passeggiate per la Sicurezza” continua e presto ci rivedranno anche nel pinerolese come in tutto il territorio della provincia di Torino.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700