Fratelli d'Italia si scorda di invitare i dirigenti all'assemblea nazionale - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 12 luglio 2018

Fratelli d'Italia si scorda di invitare i dirigenti all'assemblea nazionale

Domani come riporta anche il quotidiano La Repubblica in programma c'è l'assemblea nazionale di Fratelli d'Italia composta da 450 persone.
Solo che la convocazione per gli aventi diritto è partita martedì notte (via whatsapp) e mercoledì mattina (via e-mail), scatenando le proteste di tanti potenziali partecipanti che si sono lamentati sulle modalità di convocazione del parlamentino del proprio partito in orario di ufficio con un preavviso di soli 2 giorni?
Tra i partecipanti all'evento, in qualità di responsabile regionale del dipartimento Vita e Famiglia della Campania ci sarebbe dovuto essere Luigi Mercogliano, che alle ore 19,00 di giovedì 12 luglio non ha ancora ricevuto la convocazione né via whtatsapp, né tramite e-mail.

Dell'assenza totale di regole per una convocazione di una assemblea nazionale del partito, poco rispettose di chi, come me, lavora e della mancata convocazione ufficiale, in qualità di avente diritto, in un post pubblicato sul principale social network si lamenta Luigi Mercogliano. Post che pubblichiamo per intero.


Apprendo adesso dal blog Fascinazione, che a sua volta riprende la notizia riportando un articolo di Repubblica di oggi, che domani sarebbe convocata l'assemblea nazionale di Fratelli d'Italia a Roma, della quale faccio parte anche io (per 'gentile concessione' dell'onorevole Edmondo Cirielli), convocata ad horas tramite watsup, che ovviamente io non ho ricevuto (ancora) a meno di 24 ore dall'evento, se confermato.Alla luce di questa notizia che ormai mi produce soltanto l'ennesima triste conferma di quello che penso e che 'ho osato' riferire in pubblico' scatenando così, me meschino, la reazione scomposta delle alte sfere romane e campane, mi sembrano chiare due cose.
La prima, come sostiene anche Repubblica riportando un malessere ormai conclamato ed evidente, in questo partito organismi come l'assemblea nazionale, nei fatti inutili, sono comunque ad uso esclusivo dell'establishment, che adesso si gestisce in modo autonomo le convocazioni per evitare 'intoppi' da parte dei 'non più graditi'.
La seconda, da me più volte sollecitata a Giorgia Meloni personalmente ricevendo come risposta il disinteresse palesato, Napoli ormai è talmente 'terra di nessuno' che probabilmente a Napoli nessuno sa nulla di questa notizia e forse non sono il solo ad apprenderlo (se confermato, ripeto) dal web.
Poi ci si meraviglia se il partito è al 2,3% (sondaggio Tecné del 30 giugno scorso).

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700