giovedì 7 giugno 2018

Roma: l'immigrazione uccide. Il presidio di Forza Nuova

Venerdì 8 giugno, con inizio alle ore 17,00 i giovani militanti di Lotta Studentesca insieme con quelli di Forza Nuova hanno organizzato un presidio, in piazza Re di Roma dal titolo forte  L'immigrazione uccide!
Il senso di queste ennesima iniziativa sul fronte lotta all'immigrazione clandestina ci viene chiarito, con maggiori dettagli, da una nota, diffusa alla stampa, che riportiamo per intero.

Preso atto del complesso contesto in cui viviamo, i militanti romani di Lotta Studentesca e di Forza Nuova hanno deciso di scendere in piazza, per protestare contro il degrado, contro l'immigrazione clandestina e contro questa scellerata classe politica romana targata cinque stelle che sta distruggendo la nostra città.
Per questi motivi venerdì 8 giugno in piazza Re di Roma saremo presenti con un presidio, in forma statica, per ricordare alla cittadinanza, a distanza di mesi dalla morte della povera Pamela, che l'invasione di cui siamo vittime non può fare altro che portare a situazioni tristemente note. La sostituzione etnica in corso può e deve essere fermata il prima possibile. Contro l'immigrazione selvaggia, difendi Roma!

0 commenti:

Posta un commento