martedì 5 giugno 2018

Niente vino omaggio per Berizzi e De Magistris. Fermati dalla Digos i militanti di Forza Nuova


Risultati immagini per presentazione Nazitalia napoli
Nella giornata di martedì 5 giugno si è svolta a Palazzo Venezia, in via Benedetto Croce, con inizio alle ore 18,30 la presentazione napoletana di Nazitalia, viaggio di un paese che si è riscoperto fascista, edito da Baldini e Castaldi.
All'evento hanno partecipato, in qualità di relatori, oltre all'autore Rosa Carofalo, candidata premier alle scorse elezioni per Potere al Popolo, Francesco Piccinini, direttore di Fanpage ed il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.
All'evento avrebbero dovuto partecipare, in qualità di pubblico, i militanti partenopei di Forza Nuova che volevano omaggiare di una bottiglia di vino rosso denominato Il Camerata, imbottigliata nel settembre del 1997, anno di fondazione del loro movimento, il collega Paolo Berizzi ed  il sindaco di Napoli Luigi De Magistris.
Quando sono arrivati gli esponenti di Forza Nuova, guidati dal responsabile partenopeo Salvatore Pacella per consegnare la bottiglia di vino sono stati fermati, identificati e invitati ad andare via dagli agenti della Digos.

2 commenti:

madonna che potenza sta digos....incutono timore.....non si scherza con loro in giro......i criminali non hanno scampo con questi tutori dell'ordine pubblico!

Fossi un agente Della Digos comincerei a leggere nei ritagli di tempo " I protocolli dei savi di sion" oppure vedere questo video" il nemico occulto video" chissa' che qualcuno di loro magari esce Dalla grotta di platone sarebbe ora va bene il fitness il fisico e I deltoidi ma il Cervello ?

Posta un commento