lunedì 4 giugno 2018

Gigino del Vomero e Peppino di Capri. Il sindaco zapatista premia il cantante leghista

Domani, martedì 5 giugno alle ore 10, al secondo piano di Palazzo San Giacomo, il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris consegnerà a Peppino Di Capri la medaglia della città in occasione dei 60 anni di carriera del celebre artista. Sperando che insieme alla medaglia consegni due maleparole a questo fan dichiarato di Salvini... (ma basta co' ste medaglie, bastaaaa!).
Con questo avviso, pubblicato sulla sua pagina Facebook di identità insorgenti, un giornale on line accesamente "sudista" diretto dall'ottima collega Lucilla Parlato ci informa del conferimento di una importante onorificenza all'artista partenopeo dopo 60 anni di carriera musicale.
Una notizia che davvero mi lascia sorpreso, se penso anche alle profonde per non dire inconciliabili differenze culturali e politiche esistente tra il sindaco zapatista ed il cantante simpatizzante di Matteo Salvini e della Lega 3.0
Differenze che si sono evidenziate, in maniera limpida, l'anno scorso, in occasione del comizio della Lega alla Mostra d'Oltremare. Il sindaco De Magistris è stato tra i principali oppositori alla venuta del leader leghista a Napoli, con moglie e fratello in piazza al corteo organizzato dalla sinistra antagonista denominato Mai con Salvini, mentre Peppino Di Capri era in sala ad ascoltare il leader leghista, omaggiandolo successivamente di due suoi cd.

0 commenti:

Posta un commento