CasaPound approda in Sardegna in un’istituzione con due consiglieri comunali - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 9 giugno 2018

CasaPound approda in Sardegna in un’istituzione con due consiglieri comunali


CasaPound Italia approda per la prima volta sui banchi di un’istituzione ufficiale della Sardegna. Marco Giorgi e Laura Fontana, consiglieri di opposizione rispettivamente dei comuni di Aritzo e Belvì hanno aderito al movimento politico guidato da Simone Di Stefano e Gianluca Iannone.
Con loro diventano 24 i rappresentanti istituzionali della “Tartaruga Frecciata”. «Con immenso orgoglio do il benvenuto a Marco e Laura, primi consiglieri comunali di CasaPound nella nostra isola che, dopo una costante frequentazione nella sede di Cagliari, hanno scelto di fare un passo importante, dando ulteriore slancio al lavoro quotidiano che il movimento continua a fare da anni su tutto il territorio sardo, – ha detto il coordinatore regionale Fabio Corrias – schierati fisicamente in prima linea a difesa dei nostri concittadini, ci siamo battuti contro il crescente degrado, per il diritto alla proprietà della casa e ad una adeguata assistenza sanitaria pubblica. Questa grande svolta avviene a seguito del buon risultato conseguito alle precedenti elezioni amministrative, dove il movimento era per la prima volta candidato».
«Convinti di questa scelta, assicuriamo che l’impegno sarà quello di farci portavoce delle esigenze degli abitanti della Barbagia Mandrolisai, zona in cui siamo eletti e in cui i servizi primari come scuola e ospedali sono a rischio chiusura, con infrastrutture abbandonate a loro stesse – spiegano Marco Giorgi e Laura Fontana – ci faremo portatori di un fattivo dialogo con i rappresentati della comunità montana e degli altri enti locali presenti nel territorio, facendo comprendere anche a loro che il nostro avvicinamento a Casapound, potrà essere, come lo è stato per noi, da stimolo, sprone e supporto di tutte le iniziative che si faranno per il bene e la salvaguardia del territorio».

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700