Lodi, protesta della Santanchè (Fdi): no alla sharia in corsia - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 5 maggio 2018

Lodi, protesta della Santanchè (Fdi): no alla sharia in corsia

Daniela Santanchè, deputata di Fratelli d'Italia, da tanti anni in prima linea contro l'integralismo islamico, nella mattinata di venerdì 4 maggio, è andata a protestare fuori l'ospedale Maggiore di Lodi, contro l'accordo che prevederebbe per le pazienti islamiche solo donne in corsia e l'eliminazione delle membrane di suino per le protesi.
Non permetteremo mai che prevalga la sharia nelle nostre corsie, ha dichiarato Daniela Santanché, circondata da una quindicina di dirigenti, militanti e simpatizzanti del movimento politico guidato da Giorgia Meloni, che sventolavano uno striscione riportante la seguente frase : no sharia in corsia.Anche Giorgia  Meloni, leader indiscussa di Fratelli d'Italia ha tuonato contro la delirante iniziativa del protocollo adottato dall'ospedale di Lodi, annunciando un'interrogazione parlamentare perché la sharia non sarà mai adottata in Italia.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700