La fascia tricolore tra i fascisti agita Genova - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

martedì 8 maggio 2018

La fascia tricolore tra i fascisti agita Genova

La fascia tricolore divide Genova. Quella fascia, simbolo della Repubblica che il consigliere comunale Sergio Gambino, esponente di primo piano di Fratelli d'Italia ha indossato il 29 aprile per commemorare i caduti della Repubblica Sociale Italiana nel cimitero di Staglieno.
E la città, medaglia d'ora della resistenza, si è logicamente divisa. Nel pomeriggio di martedì 8 maggio è previsto un consiglio comunale ad alta tensione. Il sindaco Bucci, espressione di una alleanza politica di centro destra dovrà rispondere ad un'interrogazione delle opposizioni di centro sinistra, liste civiche e Movimento cinque Stelle
Il primo cittadino dovrà dire se è stato lui ad autorizzare il consigliere comunale di Fratelli d'Italia a indossare la fascia tricolore, d'altronde nessun consigliere può utilizzarla in pubblico senza autorizzazione.
Le foto del corteo al cimitero mostrano Gambino, insieme con il consigliere Vaccarezza, capogruppo di Forza Italia, seguito dai militanti di Lealtà azione.
E oggi pomeriggio, nella sala del consiglio comunale ci saranno tutti: l'associazione nazionale partigiani d'Italia, i sindacati, i partiti del centro-sinistra, il variegato mondo della sinistra antagonista genovese.
Anche Pietro Oddone, presidente dell'associazione dei parenti dei caduti della Repubblica Sociale ha promesso: sarò in comune, insieme ad una decina di persone, è l'ora di finirla di parlare di buoni e cattivi a 73 anni dalla fine della seconda guerra mondiale.
Gioventù Nazionale, organizzazione giovanile di Fratelli d'Italia, ha difeso la partecipazione del consigliere Gambino alla commemorazione dichiarando: "pensavamo che la questione sui caduti della guerra civile fosse ormai archiviata".
Ma il tricolore, utilizzato per ricordare i fascisti è soltanto l'ultimo passo, d'altronde i movimenti di estrema destra, alcuni apertamente fascisti, si stanno risvegliando. Per la sinistra è una questione non soltanto politica ma anche di polizia.
Per quanto riguarda la questione politica i partiti di centro sinistra ed il Movimento Cinque Stelle, su spinta ideale dell'associazione nazionale partigiani d'Italia presenteranno oggi pomeriggio un documento, per tentare di far prendere posizione, una volta per tutte, al sindaco Marco Bucci, per ora reticente a supportare apertamente o bacchettare l'iniziativa del suo consigliere delegato alla Protezione Civile.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700