Forza Nuova vuole liberare Macerata dalle forze del male. Appuntamento a maggio - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 18 aprile 2018

Forza Nuova vuole liberare Macerata dalle forze del male. Appuntamento a maggio

(G.p)Sabato 5 e domenica 6 maggio i militanti di Forza Nuova e delle sue strutture satellite, Lotta Studentesca , Solidarietà Nazionale e Associazione Evita Peron saranno impegnati in una due giorni di mobilitazione straordinaria dal titolo: "Ripulire Macerata".
I militanti saranno impegnati nell'inizio di un percorso che prepari il ritorno alla normalità e all'ordine in città ed alla distruzione di quelle entità che hanno trasformato la città di Macerata e la sua provincia in uno dei più profondi gironi infernali.
Il senso di questa due giorni di mobilitazione a Macerata da parte di Forza Nuova ci vengono chiariti, con maggiori dettagli, da una nota, diffusa alla stampa, da Roberto Fiore, segretario nazionale del movimento e candidato premier alle ultime elezioni politiche con il cartello elettorale Italia agli Italiani.


Non solo l’orrendo omicidio della povera Pamela, anzi. Il massacro della ragazza spinge una giovane donna a testimoniare su fatti di dieci anni fa e appare evidente come Macerata sia una città sinistramente occupata dalle forze del male.Poliziotti, avvocati, magistrati, criminalità nigeriana, traffici di ogni tipo, dalla droga agli organi, sono gli squallidi elementi di un quadro la cui regia è in mano ad una massoneria potente e assassina che, anche fatti più recenti lo confermano, si serve del selvaggio tribalismo nigeriano.220 chili di hashish ritrovati, festini, schiavitù sessuale, torbidi ricatti, istituzioni conniventi pronte ad insabbiare le denunce e a ridicolizzare chi aveva trovato il coraggio di presentarle. Alla luce di tutto questo, l’inspiegabile comportamento dell’ex Questore e della Polizia nei confronti di Forza Nuova - con l'aggressione dei militanti e del sottoscritto, colpevoli di portare in questa Macerata omertosa le fastidiose telecamere della stampa internazionale - diventa fortemente motivato dalla necessità di occultare il fatto che la città è in mano a poteri oscuri che si servono della criminalità nigeriana.
Un sistema, uno sporco sistema: scuola e università che hanno smesso di insegnare i sani valori della nostra terra; magistrati che dietro ad un buonismo di facciata garantiscono di fatto l’impunità e l’egemonia delle organizzazioni criminali; un business dell’ accoglienza, già sospettato di enormi truffe, responsabile morale del tragico stato delle cose; un potere politico che considera il caso Pamela come un incidente isolato che avrebbe potuto verificarsi ovunque… E ancora: l’endemica presenza in provincia di una mastodontica realtà criminale africana, l’Hotel House - dove il terrore e la morte regnano incontrastati (è recentissimo il ritrovamento proprio lì di resti umani) - le cui tollerate, indicibili attività potrebbero essere funzionali agli interessi di italiani potenti e corrotti che sguazzano nella prostituzione minorile, schiavizzando e a volte facendo uccidere, fino a farli letteralmente a pezzi, i corpi delle povere vittime.Forza Nuova, assieme ai maceratesi onesti, ripulirà la città ed il territorio della provincia.
Nei giorni 5 e 6 maggio si terrà una mobilitazione del Movimento e delle sue strutture satellite, Lotta Studentesca, Solidarietà nazionale e Associazione Evita Perón. Il territorio sarà "occupato", i maceratesi informati e incoraggiati alla resistenza, le entità massoniche politicamente aggredite. Inizieremo un percorso che prepari il ritorno alla normalità e all’ordine, per la distruzione di quelle entità che hanno trasformato la provincia dell'“ermo colle” in uno dei più profondi gironi infernali.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700