sabato 28 aprile 2018

CasaPound smentisce: non c'è l'accordo annunciato dall'aspirante sindaco di Montecorvino

Montecorvino Rovella, comune di oltre 12 mila abitanti della provincia di Salerno è uno dei tanti comuni della regione Campania chiamati al voto amministrativo di domenica 10 giugno.
A sfidare il sindaco uscente, Egidio Rossomando, che ancora non ha sciolto le riserve, al momento ci sono due aspiranti candidati a sindaco, l'ex missino, poi approdato nelle file di Noi con Salvini, formazione politica che lo ha allontanato da alcuni mesi, il professor Mariano Iodice, fondatore del movimento civico Prima i cittadini e la neoformazione civica Insieme per Cambiare, che ancora non ha indicato il nome del candidato alla carica di primo cittadino.
Mariano Iodice, impegnato nella costruzione della lista civica, ha affermato di aver trovato un accordo con Casa Pound Italia che alle scorse elezioni politiche ha conquistato 35 voti pari allo 0,52%.
Accordo seccamente smentito dal segretario regionale Ferdinando Raiola e dal coordinatore provinciale Antonio Di Domenico come si evince da una nota, pubblicata sulla pagina Facebook di CasaPound Salerno che pubblichiamo per intero.

In riguardo alle dichiarazioni del candidato sindaco a Montecorvino Rovella, Mariano Iodice, della lista civica "Prima i cittadini", il quale ha affermato di aver trovato un accordo con CasaPound Italia, comunichiamo che non ci siamo accordati con nessuno, che le uniche persone preposte a parlare sul territorio per nome e per conto di CasaPound sono il coordinatore provinciale Antonio Di Domenico e il coordinatore regionale Ferdinando Raiola. 
Diffidiamo chiunque di fare accordi personali usando il nome di CasaPound.

0 commenti:

Posta un commento