giovedì 1 marzo 2018

Giardini Naxos:assalto antagonista al gazebo della Lega, malmenate 4 donne

Clima davvero teso in vista delle elezioni politiche di domenica 4 marzo. In provincia di Messina, a Giardini Naxos, ridente località turistica, si è registrato un brutto episodio di violenza politica, che condanniamo senza se e senza ma. 
Un banchetto elettorale della Lega Salvini Premier è stato assalito da cinque persone che hanno distrutto i banchi e le bandiere, sottratto materiale elettorale e danneggiati i telefonini, infine sono state aggredite e malmenate 4 donne la cui unica colpa è quella di simpatizzare per Matteo Salvini, aspirante premier per la coalizione di centro destra.
A denunciare il brutto episodio di intolleranza politica è Giuseppe Perdichizzi, coordinatore locale di Noi con Salvini che definisce gli aggressori come zecche di chiara estrazione politica sinistroide. A questa barbarie di intolleranza, conclude Perdichizzi, rispondiamo con la forza del nostro programma e delle nostre idee ripudiando la violenza e lo squadrismo di sinistra come metodo di lotta politica. Ringraziamo le forze dei polizia per il loro immediato intervento a tutela delle donne della Lega” ha concluso.
Sull'assalto antagonista al banchetto leghista in provincia di Messina è intervenuto con una breve nota, diffusa sul principale social network Matteo Salvini che ha dichiarato: "Prendersela con delle donne sole... VIGLIACCHI! Non ci fate paura, CI FATE SOLO PENA!Un grande abbraccio, ragazze, anche a nome di tutta la nostra splendida Comunità.




0 commenti:

Posta un commento