Raid di Palermo/5 Musumeci, fermare spirale di violenza e clima di odio - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 21 febbraio 2018

Raid di Palermo/5 Musumeci, fermare spirale di violenza e clima di odio

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, a seguito dell’aggressione subita, ieri sera, nel capoluogo siciliano dal segretario provinciale di Forza Nuova,Massimo Ursino ha dichiarato: condanno, senza se e senza ma, la vile aggressione ai danni di Massimiliano Ursino, segretario provinciale di Forza Nuova di Palermo. Un atto inqualificabile, frutto del pesante clima di odio politico che caratterizza in Italia le ultime fasi di questa campagna elettorale. Si vuole a tutti i costi innescare una spirale di violenza per fare ripiombare, non solo Palermo, negli anni bui della Prima Repubblica e dello scontro fisico. Nella certezza che gli inquirenti riusciranno a fare luce sugli autori dell'agguato di via Dante, faccio appello ai militanti di tutti gli schieramenti affinché in ognuno il coraggio e l'intelligenza vadano sempre assieme, nel rispetto delle idee altrui".
Sono intanto scattate immediatamente, nel corso della notte, le attività investigative sul brutale pestaggio con le perquisizioni nelle abitazioni di alcuni militanti dei centri sociali e un blitz della polizia allo studentato occupato “Malarazza” per individuare i responsabili del pestaggio. I provvedimenti secondo quanto si apprende da una nota della Polizia di Stato riguarderebbero diverse persone che sono state portate in Questura.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700