venerdì 16 febbraio 2018

L'Aquila: atti vandalici al comitato elettorale della Lega

Il comitato elettorale di Noi con Salvini, costola centro meridionale della Lega dell'Aquila è stato oggetto di una vera e propria ondata di atti vandalici, con scritte offensive, adesivi diffamatori, sputi sulle vetrine e sacchi di spazzatura depositati all'ingresso della sede.
Ad onor del vero, già nei giorni scorsi, la sede del movimento politico federato con la Lega era stato preso di mira da vandali e segnalato con lo smartphone come luogo frequentato da nazisti e fascisti.
A denunciare il brutto episodio di violenza politica, che condanniamo senza se e senza ma,  è Luigi D'Eramo, assessore all'Urbanistica e candidato della Lega alle prossime elezioni, previste per domenica 4 marzo nel listino proporzionale al terzo posto nel collegio L'Aquila Teramo.
"I vigliacchi continuano a prendere d'assalto il nostro comitato elettorale, dichiara D'Eramo sulla sua pagina Facebook - Oltre al sacco dell'immondizia, questi anonimi disadattati hanno riempito di sputi le vetrine. Cari sfigati ve lo rispiego ancora una volta: L'Aquila e l'Italia vogliono una politica fatta di tranquillità, risoluzione dei problemi e prosperità

1 commenti:

Ma è possibile che questa gente (gli aggrediti)non sia in grado di organizzare un servizio di sorveglianza notturno? O preferiscono andare in discoteca? Con questa gente inane la sconfitta è sicura...

Posta un commento