La strage in Florida/5. Le tendenze violente dell'alt-right e la rivolta dei maschi beta - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 17 febbraio 2018

La strage in Florida/5. Le tendenze violente dell'alt-right e la rivolta dei maschi beta

Un lungo saggio di Intelligence Report, la testata dell'Southern Povertry Law Center, sulla vocazione omicida di numerosi simpatizzanti dell'alt-right americana è stato pubblicato prima della strage del liceo in Florida, scatenata da un giovane suprematista bianco disturbato e non adeguatamente controllato dai federali, messi in guardia sin dal 5 gennaio sulla sua potenziale pericolosità. Il SPLC è la principale organizzazione afroamericana per i diritti civili. Questo è il primo capitolo del saggio


Il Southern Poverty Law Center (SPLC) ha contato oltre 100 persone uccise o ferite da presunti colpevoli influenzati dalla cosiddetta "alt-right" - un movimento che continua ad accedere al mainstream e raggiungere giovani reclute. 

Gli omicidi cominciano in California

Il 7 dicembre 2017, un maschio bianco di 21 anni in posa da studente è entrato alla Scuola Azteca nel Nuovo Messico rurale e ha iniziato a sparare con una pistola, uccidendo due studenti prima di togliersi la vita.
All'epoca, la notizia delle sparatorie era in gran parte ignorata, ma l'attività online del presunto assassino, William Edward Atchison, portava tutti i tratti distintivi dell '"alt-right" - la sottocultura e il movimento politico che godono ormai di cattiva fama, costituiti da troll viziosi, attivisti razzisti e misogini amari.
Ma Atchison non è stato il primo ad adattarsi al profilo del killer di estrema destra: quel tragico traguardo appartiene a Elliot Rodger, il ventiduenne che nel 2014 ne uccise sette a Isla Vista, in California, dopo aver caricato un manifesto tentacolare pieno di odio di giovani donne e coppie interrazziali (Atchison è passato da "Elliot Rodger" in uno dei suoi tanti personaggi online e ha lodato il "signore supremo", un titolo che Rodger ha dato a se stesso e che da allora è diventato un meme sull'alt-right). 

Il 2017 anno nero della violenza alt-right

Compresa la furia omicida di Rodger ci sono stati almeno 13 episodi fatali relativi a alt right, lasciando 43 morti e più di 60 feriti (vedi elenco). Nove dei 12 episodi contati qui si sono verificati solo nel 2017, rendendo l'anno scorso l'anno più violento per il movimento.

Come Atchison e Rodger, gli autori sono tutti maschi e, con sole tre eccezione, tutti sotto i 30 anni. L'età media degli assassini di alt-right è di 26 anni. Il più giovane aveva 17 anni. Uno, Alexandre Bissonnette, è canadese, gli altri americani. Mentre alcuni mostrano certamente segni di malattia mentale, tutti condividono una storia di consumo e partecipazione al tipo di ecosistema di estrema destra che definisce l'alt-right.

Il termine "destra alternativa" è stato coniato in parte dal leader nazionalista bianco Richard Bertrand Spencer nel 2008, ma il movimento, come è noto oggi, può essere ricondotto in gran parte al 2012 e al 2013 quando si sono verificati due eventi importanti: l'uccisione del teenager nero Trayvon Martin e la cosiddetta controversia Gamergate in cui gli sviluppatori di giochi femminili e i giornalisti venivano sistematicamente minacciati di stupro e morte. Entrambi sono stati momenti formativi per una giovane generazione di attivisti di estrema destra cresciuti su internet e che hanno trovato community su forum caotici come 4chan e Reddit dove i classici principi del nazionalismo bianco - in particolare la convinzione che l'identità bianca sia sotto attacco da multiculturalismo e politica correttezza - prosperano sotto strati vertiginosi di ironia tossica. 

Una vasta area di reclutamento

Significativamente, Gamergate lanciò anche la carriera di Milo Yiannopolous che in seguito usò il suo trespolo a Breitbart News per imbiancare il movimento e spingerlo ulteriormente nel mainstream (l'ex consigliere del presidente Donald Trump e l'editore esecutivo di Breitbart Stephen Bannon chiamò il sito "la piattaforma". per l'alt-right").
Oggi, il pubblico disponibile per la propaganda di estrema destra rimane "fenomenicamente più grande" di quello disponibile per i reclutatori di tipo ISIS, secondo MoonshotCVE, un gruppo con base a Londra che neutralizza la radicalizzazione online. Questa accessibilità rende facile l'indottrinamento graduale, in particolare sulle piattaforme di social media in cui le società tecnologiche ignoravano da tempo i segnali di allarme che le loro piattaforme stavano contribuendo alla radicalizzazione degli estremisti di estrema destra. Che tanta violenza abbia assunto le sfumature di una sottocultura specifica come l'alt-right mostra rapidamente quanto siano state critiche queste piattaforme aperte alla crescita del movimento. 
Ma il motore oscuro del movimento è un risentimento maschile bianco reazionario. La propaganda di estrema destra è progettata per nutrire le precise lamentele recitate dai giovani disillusi e indignati che dominano i suoi ranghi. Fornisce una visione del mondo coerente ma malevola. Per una recluta, l'alt-right aiuta a spiegare perché non hanno i lavori o i partner sessuali o il rispetto generale della società e della cultura che credono (e viene detto loro) di essere giustamente loro. Questo appello sta risuonando in un momento negli Stati Uniti in cui la disuguaglianza economica sta peggiorando e per il 2044 si prevede una maggioranza di minoranze negli Stati Uniti, sfruttata da propagandisti razzisti. Lo scrittore di AltRight.com Spencer lo ha scritto lo scorso dicembre: 
E tutta la società moderna sembra offrire letteralmente nulla ai giovani bianchi. È come se la società non volesse che si sintonizzassero, si mostrassero e avessero un interesse nel futuro di quell'istituzione. Di conseguenza, le nuove istituzioni si fanno avanti per riprendere il gioco. I meetup di Pick Up Artists li aiutano a imparare le abilità per ottenere ragazze. Al posto di un club per gentiluomini, di un ring di pugilato sotterraneo o di attività di boy scout, l'Alt-Right si è fatta avanti per dare cameratismo e senso dello scopo. Internet offre loro un posto per crescere intellettualmente e intrattenimento. Mentre tutte le vecchie istituzioni muoiono, nuove emergono per soddisfare la domanda e riempire il vuoto. Finché i vantaggi torneranno, i giovani bianchi continueranno a perfezionare la società, lasciati alle spalle dalle generazioni precedenti a cui non gliene frega niente. I più fortunati si laveranno sulle nostre rive. Gli sfortunati ... beh.
La violenza che ha lasciato un morto al raduno di Unite the Right a Charlottesville, in Virginia, la scorsa estate, non dovrebbe essere intesa come il punto massimo del movimento come sostengono alcuni analisti. La visione del mondo di estrema destra, questo rebranding di vecchi odi, rimarrà convincente per i maschi bianchi scontenti e per coloro che pretendono di parlare per loro nel prossimo futuro. Peggio ancora, come suggerisce questo studio, la violenza punteggiata continuerà. Per la stessa visione della società che l'alt-right promulga - la sua esternazione della colpa che colpisce una schiera di nemici visti in ascesa - si allinea anche con gli indicatori della violenza di massa. 

L'antesignano: un frustrato sessuale

Nel frattempo, l'estrema destra sta raddoppiando i suoi sforzi per il reclutamento giovanile, intensificando la sua retorica e invocando un'azione radicale e individuale. 
La cronologia degli assassini di alt-right è iniziata il 23 maggio 2014.
Quel giorno, Elliot Rodger, secondo anno di college, ha pugnalato a morte i suoi tre compagni di stanza prima di recarsi in una confraternita femminile dell'Università della California, a Santa Barbara, e sparare a diverse donne. Ha poi ucciso o ferito diversi pedoni sia con armi da fuoco sia con il suo veicolo prima di un conflitto a fuoco con la polizia e il suicidio. Alla fine ha ucciso sette persone e ferite 14. 
Rodger ha lasciato un manifesto di 107.000 parole intitolato "My Twisted World: The Story of Elliot Rodger", che conteneva passaggi che lamentavano la sua incapacità di trovare una ragazza, esprimendo estrema misoginia e varie posizioni razziste incluso il disgusto per le coppie interrazziali (nonostante il fatto che lui stesso fosse multirazziale). 
In un video, caricato su YouTube poco prima della sua violenta furia intitolata "Elliot Rodger's Retribution", Rodger dice al suo pubblico: "Beh, questo è il mio ultimo video, tutto deve arrivare a questo. Domani è il giorno della retribuzione, il giorno in cui avrò la mia vendetta contro l'umanità, contro tutti voi. Il college è il momento in cui tutti sperimentano cose come il sesso, il divertimento e il piacere. In quegli anni, ho dovuto marcire nella solitudine. Non è giusto. Come può un inferiore nero brutto essere in grado di ottenere una ragazza bianca e non io? Io sono bello, e sono mezzo bianco io stesso. Sono discendente dall'aristocrazia britannica. Lui è disceso dagli schiavi. " 
L'utente "Doctor Mayhem" annota estratti del manifesto di Rodger in un thread intitolato "Elliot Rodger non ha fatto nulla di male: perché la febbre gialla va bene". "Fondamentalmente, tutto quello che devi sapere è che vedere ragazze bionde con dei negri ha fatto incazzare Elliot oltre ogni misura", scrive Mayhem verso la fine del suo post. "Conosciamo tutti il ​​risultato finale. MORTE TROIE! Quindi, uomini bianchi di tutti i tipi! Non c'è bisogno di temere di creare hapas! [il termine denota qualcuno di discendenza parziale asiatica o delle isole del Pacifico] In effetti, sei un uomo molto superiore per la creazione di loro! LASCIA CHE TUTTI I RAGAZZI DI HAPA NEGLETTI UCCIDANO LE TROIE NEL NOME DELLA SHARIA BIANCA! " Conclude, "TUTTO HAIL AL SANTO PATRONO DELLA SHARIA BIANCA!" 

La sharia bianca e la misoginia 

Il termine "white sharia", presumibilmente coniato da Sacco Vandal del popolare sito di alt-right Vandal Void, è una risposta radicale all'argomento di Patrick Buchanan in Death of the West: che l'aumento dell'immigrazione e il declino dei tassi di natalità bianchi stanno portando a la fine della civiltà occidentale. Vandal sostiene la fine del suffragio delle donne e li spoglia di ogni potere politico, legale ed economico. "I nostri uomini hanno bisogno di harem, e i membri di quegli harem hanno bisogno di essere piccole fabbriche", scrive Vandal. "Non si tratta di doping né di rivolte per vendetta beta. Questi sono piani freddi e calcolati per salvare la nostra razza morente. ... La Sharia Bianca è un progetto per la salvezza". 
La celebrazione di Rodger al 504um, uno dei principali forum di alt-right, è la regola piuttosto che l'eccezione e individua la misoginia al centro del movimento. Prendiamo ad esempio "Proprio quali sono i tradizionali ruoli di genere?", un articolo scritto dal famigerato hacker e troll Andrew "Weev" Auernheimer al Daily Stormer - uno dei motori di propaganda più ripugnanti e di successo di alt-right - in risposta a quelli che contestano la "sharia bianca ". "Lo stupro è un crimine di proprietà e nient'altro", scrive Auernheimer. "Schiaffi regolari e occasionali percosse di una donna viziosa sono una necessità in ogni famiglia. Le donne devono essere regolarmente disciplinate per mantenerne il controllo". Auernheimer continua: "Amico, metti le donne sotto il tuo tallone, butta via il loro controllo delle nascite e costringile a portare i tuoi figli e prendersi cura della tua casa. Se resistono, disciplinale. ... Tutto ciò per cui stiamo spingendo è un ritorno alla condizione delle donne che avevamo all'inizio del 19° secolo prima che gli ebrei e il loro femminismo rovinassero la nostra civiltà. Questo non dovrebbe essere controverso. Se ti opponi alla SHARIA BIANCA perché non sei d'accordo con le donne ridotte allo stato di proprietà da picchiare e scopare per i capricci di suo marito, sei un frocio e un cornuto e non hai posto in nessun sito di destra, e invece appartiene a quel fondo di paludi infestate come Reddit e Voat". 

La rivolta degli uomini beta

Andrew Anglin, fondatore e capo propagandista del neo-nazista Daily Stormer, ha la sua storia inquietante di malvagia misoginia, che risale fin dal liceo. Secondo un account pubblicato da The Atlantic, una ragazza del liceo di Anglin gli ha raccontato di essere stata violentata dal fratello maggiore di un amico mentre era fuori a una festa. Presumibilmente lui ha risposto chiamandola una "troia" e incoraggiato le ragazze di un'altra scuola superiore a molestarla per settimane. Comportamenti misogini e molesti sono riconoscibili nell'attuale Daily Stormer. In seguito alla follia omicida di Rodger, un utente di 4chan/b/ ha pubblicato una foto dalla pagina Facebook di Rodger con la nota, "Elliot Rodger, il supremo gentiluomo, faceva parte di /b/discussione. "Questo sentimento è stato echeggiato da altri /utenti/b/ che hanno trovato somiglianze tra il suo lessico e quello della scheda nociva, compreso il termine" beta ", utilizzato dagli uomini online per descrivere se stessi come privi della fisicità, carisma e sicurezza associati a maschi alfa. Denota anche un livello di isolamento o ritiro.
Il termine è riemerso su 4chan/r9k/ sulla scia di una sparatoria all'Umpqua Community College di Roseburg, Oregon, da parte di Chris Harper-Mercer: nove morti e sette feriti il 1 ° ottobre 2015. 
"Questo è solo l'inizio. La Beta Rebellion è iniziata", ha scritto un utente anonimo. "Presto, molti dei nostri fratelli prenderanno le armi per diventare martiri di questa rivoluzione". Sebbene non sia mai stato provato, è ampiamente ipotizzato che Harper-Mercer fosse un utente del board come dimostrerebbero gli avvertimenti contro la frequenza scolastica il giorno successivo che circolavano alla vigilia del raid. Le autorità ritengono che Harper-Mercer, che come Rodger era multirazziale, fosse anche motivato da idee di supremazia bianca. 
Il Government Accountability Office ha classificato le uccisioni di Roseburg come "suprematiste bianche" in un rapporto di aprile 2017. Molti dell'alt-right, inclusi alcuni dei suoi leader più famosi, come Anglin, hanno trascorso i loro primi anni ideologici immersi in immagini estreme e bacheche come 4chan e 8chan. Molti li attribuiscono con il loro "red pilling" - un riferimento a una scena di The Matrix in cui il personaggio principale sceglie di rimanere in una comoda illusione o di affrontare una dura, ma vera realtà, che richiede l'assunzione di una pillola rossa. Con la diffusione dell'alt-right, la sottocultura ha avuto un altro effetto sui suoi aderenti: l'inculcamento della crudeltà. 
Come Angela Nagle e Jacob Siegel hanno scritto: L'estrema destra sapeva cosa i progressisti stanno cominciando a capire: "Lulz" non era solo una sfida amorale delle categorie morali, era un'affermazione etica. Attraverso anni di bullismo collettivo pre-politico, ha addestrato coloro che sarebbero diventati alt-right per deprogrammare i codici morali che potrebbero causare sensi di colpa ed empatia estetizzando la disumanizzazione collettiva dei nemici. Interazioni anonime e disparate con i contenuti degli estremisti online, spesso senza alcun collegamento con i gruppi di odio o l'estremismo di estrema destra, stanno diventando un modello consolidato per coloro che hanno commesso atti di violenza. (1-continua)

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700