giovedì 8 febbraio 2018

Giornata del Ricordo: Anpi e Pd chiedono l'annullamento dei cortei di Casa Pound e Forza Nuova

(G.p)Sabato 10 febbraio, in occasione della Giornata del Ricordo delle vittime delle foibe a Torino ci saranno due distinte manifestazione in ricordo di questa immane tragedia, entrambe in zona Vallette.
La prima prevista per le ore 16 ed organizzata da Forza Nuova, la seconda prevista per le ore 18 organizzata da Casa Pound Italia. Due manifestazioni che non potevano non sollevare polemiche politiche sostenute dal Partito Democratico e della locale sezione dell'associazione nazionale partigiani d'Italia, che con forza hanno chiesto al Prefetto ed al Questore di fermarle.
Il rischio, secondo il segretario metropolitano del Partito Democratico Mimmo Carretta è che l'evento (il ricordo delle vittime delle foibe) si trasformi in una manifestazione fascista. Per questo motivo il principale partito del centro sinistra ha organizzato per sabato alle ore 16 un sit-in ed un corteo dai Gardini Cavallotti alla lapide dedicata ai Martiri delle Foibe in via Corso Cincinnato.
La locale sezione dell'associazione nazionale partigiani d'Italia ha inviato al Prefetto Renato Saccone, al Questore Francesco Messina ed al sindaco Chiara Appendino una missiva nella quale si chiede tale manifestazione per il suo evidente carattere neofascista non sia autorizzata. Una missiva sottoscritta da tutte le forze del centro sinistra ed anche dal cartello della sinistra alternativa di Potere al Popolo.




0 commenti:

Posta un commento