Forza Nuova rinuncia alla sfida con De Magistris. - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 22 febbraio 2018

Forza Nuova rinuncia alla sfida con De Magistris.


La sfida di Roberto Fiore, candidato premier di Italia agli Italiani, cartello politico elettorale composto da Fiamma Tricolore e Forza Nuova e da un discreto numero di associazione e movimenti territoriali riconducibili alla galassia della destra nazional-popolare, al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, prevista per domenica 25 marzo è rimandata a data da destinarsi.
Nei giorni scorsi, Roberto Fiore, in un comunicato diffuso alla stampa aveva dichiarato: "continuano le isteriche lagne dell'antifascismo, l'ultimo in ordine di tempo è quella del sindaco di Napoli, che richiama il ministro dell'interno alla repressione contro i patrioti. De Magistris, lontano dalla realtà come tutti i suoi colleghi politicanti, non si rende conto che la repressione da lui auspicata è già in atto, come dimostrano i fatti di Macerata dove hanno provato ad impedire un nostro legittimo comizio elettorale.
Inoltre, in nome della democrazia, si vorrebbe impedire ad un movimento di parlare al proprio popolo.
Domenica prossima, conclude Fiore, farò un comizio a Napoli,( ancora ignoto è il nome della piazza che ospiterà l'evento) per ricordare a quei signori che bivaccano nei palazzi sulle spalle del popolo che i patrioti possono parlare ovunque e comunque.

Comunque Roberto Fiore, candidato premier di Italia agli Italiani, sarà a Giugliano in Campania, popoloso comune dell'hinterland di Napoli per un comizio elettorale con presentazione alla stampa ed all'opinione pubblica di programma e candidati nella sala convegni dell'Hotel Mediterraneo.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700