sabato 27 gennaio 2018

Saronno: tentato assalto al banchetto di Casa Pound.

Nel tardo pomeriggio di venerdì 26 gennaio, a Saronno, in via Varese c'è stato un banchetto per la raccolte delle firme per la presentazione delle liste di Casa Pound Italia alle prossime elezioni regionali della Lombardia dove il movimento della tartaruga frecciata indica alla carica di governatrice la coordinatrice milanese Angela De Rosa.
Intorno alle diciannove, militanti della sinistra antagonista dei centri sociali ed anarchici hanno tentato un blitz. 
Infatti una trentina di militanti di persone hanno tentato di raggiungere il locale dove Casa Pound stava raccogliendo le firme accendendo fumogeni rossi e blue, ma sulla loro strada, hanno trovato le forze dell'ordine.
Quindi dopo il mancato blitz al banchetto di Casa Pound gli antagonisti se ne sono andati via, dopo aver lanciato uova ed oggetti.

4 commenti:

i ca$$apoundini non devono temere! avranno sempre gli sbirri dalla loro parte!

Certo leggere I commenti di una zecca di merda e sempre istruttivo....aumenta sempre di piu il gusto di schiacciarvi






..leggere la risposta di un ratto di fogna è a dir poco esilarante! forse con l'aiuto di altre guardie potete farcela! fammi sapere!

Una formazione politica legale (per ora...) che non può esercitare la propria legittima opera di propaganda perché sottoposta a continue aggressioni deve quantomeno organizzarsi ; mai sentito nominare le S.A.? Certo, è vero: lo "Stato" non vede l'ora che la vittima si difenda per schiacciarla definitivamente mediante la repressione giudiziaria... Si chiama dittatura. Traetene le conseguenze...

Posta un commento