giovedì 18 gennaio 2018

Politiche, Giulia Buongiorno aderisce alla Lega e Salvini annuncia: "sarà candidata capolista in diversi territori".


  L'annuncio, a sorpresa, l’ha dato questa mattina Matteo Salvini presentandosi a Montecitorio con l'avvocato penalista che difese Giulio Andreotti: «Giulia Bongiorno si candida come capolista della Lega in diversi territori del Paese» alle politiche del 4 marzo. Così il leader del Carroccio ha esordito durante la conferenza stampa improvvisata alla Camera per presentare l'adesione della Bongiorno al partito della Lega. 

 «E' il segno - ha spiegato Salvini - di una Lega che cresce, coinvolge, punta su professionalità della realtà civile soprattutto nel campo della difesa della sicurezza, dei diritti delle donne, della riforma della Giustizia». 

  La Buongiorno, dal canto suo, si è detta emozionata ed orgogliosa di rientrare attivamente in politica «Sono emozionata di riprendere questo percorso, contenta di un'interlocuzione continua con Salvini. Voglio un'Italia con meno contumaci, perché ci si deve mettere la faccia, e con più regole che ci garantiscono la libertà. Mi sentivo un po' contumace. Portavo avanti battaglie seduta nel mio ufficio. Ma se non si è in Parlamento le cose si dicono ma non si fanno. A tutto pensavo tranne che potessi correre con Salvini. Ma negli anni mi esprimevo e mi si diceva che la mia posizione era interessante, ma dovevo stare attenta, perché quello che dicevo io lo diceva anche Salvini». 

  In fine, il Segretario del Carroccio ha ringraziato la Buongiorno per aver scelto con convinzione di impergnarsi con la Lega: «Grazie Giulia, benvenuta nella Lega e bentornata in Parlamento. Non è una riciclata della politica, ha un suo mestiere, una sua vita e per questo le sono doppiamente grato».

 Giulia Buondgiorno, nata a Palermo e residente a Roma, è tra i più noti e stimati penalisti d’Italia ed è anche un’attivista per i diritti delle donne. Ha un passato politico in Alleanza nazionale, nel PDL e in Futuro e Libertà al seguito di Gianfranco Fini.

0 commenti:

Posta un commento