sabato 13 gennaio 2018

Pirozzi rilancia: Mussolini ha fatto grandi cose ma non è un santo

Mussolini ha fatto grandi cose ma non è un santo: quindi non deve essere meta di pellegrinaggio. Il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, ospite di Klaus Davi a Rai 3, nel programma Klaus Condicio, si conferma grande comunicatore, capace di attraversare i bordi: ”Credo che le opere pubbliche realizzate durante il fascismo siano state una cosa positiva per il paese, lo ha fatto vedere anche Rai Tre. Mentre tra le cose sicuramente brutte colloco le leggi razziali. Per quello che riguarda infrastrutture, politiche sociali, una visione del paese il Duce secondo me ha fatto grandi cose. Ma l’aver aderito alle sciagurate leggi razziali e aver fatto entrare l’Italia in guerra al fianco di Hitler è stata una cosa sciagurata. A Predappio in ‘pellegrinaggio’ non ci sono mai stato. Semmai andrei dal Papa e a a Lourdes, dove in effetti sono stato. I pellegrinaggi si fanno nei luoghi dove ci sono i santi. Io sono un cattolico". Quanto alla sua candidatura, “nessuna legge dello stato vieta una mia candidatura. Per fortuna viviamo in una democrazia. Se Berlusconi mi chiamasse ad Arcore ci andrei e se mi chiedesse personalmente di non candidarmi gli direi in faccia che non rinuncio. Che non cambio idea. Non sono una persona che gioca con certe cose. Sono coerente".
Pirozzi ha confermato così la sua determinazione a candidarsi governatore con una sua lista civica che potrebbe paradossalmente favorire Zingaretti. La sua immagine fortemente anticasta e antigovernativa rischia di drenare voti anche in area grillina, riducendo il loro margine di vantaggio sul candidato dem, che per ora è fissato intorno ai 3 punti. Nel centrodestra confronto aperto: comunque vada, prevalga Forza Italia o i Fratelli, il candidato sarà un ex missino, Maurizio Gasparri o Fabio Rampelli, nella speranza di convincere il leader dei terremotati a un passo indietro che favorirebbe il successo del centro destra.

1 commenti:

Pirozzi e'andato a fare una genuflessione dall'Ebreo Klaus davi .Senza l'avvallo DEGLI ebrei non si puo neanche aprir bocca,I circoncisi dominano TUTTA l'informazione hanno gioco facile ,debenedetti mentana augias saviano ferrara ecc ecc ecc .I GESUITI chiesero ai vincitori Americani di non abolire le leggi razziali xche' sapevano del pericolo ebreo che incombeva sui popolo europei ,ma nessuno le dice quests cose tutti se NE stanno in silenzio

Posta un commento