Pietrasanta, attentato incendiario contro casa alloggio destinata ai migranti - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 5 gennaio 2018

Pietrasanta, attentato incendiario contro casa alloggio destinata ai migranti

Hanno usato del liquido infiammabile, gettandolo contro due porte dello stabile e poi hanno appiccato il fuoco provocando anche una piccola esplosione. E' quanto successo la notte tra mercoledì e giovedì a Capriglia, sulle colline di Pietrasanta, in provincia di Lucca. 

1.3gpp.Immagine001
Ignoti hanno preso di mira un immobile che dovrebbe ospitare alcuni richiedenti asilo. La scoperta di quanto accaduto è stata fatta la mattina di venerdì 5 gennaio. Negli ultimi giorni la struttura privata è stata al centro di aspre polemiche con la comunità collinare schierata contro il progetto di accoglienza. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, oltre ai vigili del fuoco. Dopo alcune minacce ricevute nei giorni scorsi e questo atto intimidatorio, il proprietario della struttura ha deciso che sporgerà denuncia contro ignoti.


Sul fatto è intervenuto anche l'ex sindaco di Pietrasanta e vicecoordinatore regionale di Fi Massimo Mallegni condannando "fortemente l'episodio ma lo Stato rifletta sulle conseguenze di un modello di accoglienza che sta esasperando ed impaurendo le comunità".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700