lunedì 15 gennaio 2018

Migranti, referendum a Laurenzana vince il no. Tisci (Mns):vince il buon senso dei cittadini


(G.p) Domenica 14 gennaio i cittadini di Laurenzana, comune di quasi 2000 abitanti in provincia di Potenza sono stati chiamati al voto, per un referendum indicativo sull'arrivo di migranti nel comune, dei quali già era privo.
Hanno vinto i No con 341 voti mentre i votanti per il si sono stati solo 59. Questo è il risultato del referendum, che non ha alcun valore, se non quello puramente indicativo, che si è svolto domencia.
Due sono state le sezioni elettorali allestite in paese nelle quali si sono recati solo 413 aventi diritto su 1763. Oltre alle schede votate, gli scrutatori hanno trovato anche 6 schede nulle e 7 schede bianche.
Il referendum era stato organizzato dal Comune, guidato dal centro sinistra, dopo le elezioni che si sono svolte nel 2014, dopo un confronto avviato nei mesi scorsi.
Sul risultato del referendum di Laurenzana, è intervenuto, con una breve nota, pubblicato sul suo profilo Facebook Antonio Tisci, segretario regionale del Movimento nazionale per la sovranità, la formazione politica che fa riferimento all'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno.
Nota che pubblichiamo per intero.
Laurenzana in provincia di Potenza non è un covo neofascista, il centrodestra ha raggiunto a il 13% alle ultime elezioni politiche e il 13% alle ultime elezioni regionali. Il centrosinistra ha raccolto il 75% alle ultime elezioni regionali e il 45% alle ultime elezioni politiche.

 Si può dire che Laurenzana sia un paese di sinistra, il sindaco di Laurenzana è del Pd. Il sindaco di Laurenzana ha indetto un referendum per chiedere ai cittadini se vogliono i clandestini sul loro territorio. Il prefetto, assolutamente assente sulle questioni di ordine pubblico ormai evidenti in Lucania, ha vietato il referendum. Il sindaco lo ha fatto fare lo stesso. In quel comune, i cittadini che votano al 75% per il centrosinistra hanno votato all'80% contro l'invasione malgrado il divieto, la campagna elettorale per il si fatta dal vescovo etc..

0 commenti:

Posta un commento