Forza Nuova, tre denunce per i fumogeni accesi al corteo nazionale del 4 novembre - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

martedì 9 gennaio 2018

Forza Nuova, tre denunce per i fumogeni accesi al corteo nazionale del 4 novembre

Un'altra iniziativa giudiziaria contro la fascisteria romana. Lo rende noto, con un comunicato molto duro, Forza Nuova Roma: tre militanti sono stati denunciati per aver acceso fumogeni al corteo nazionale del 4 ottobre. Un evidente accanimento, visto, tra l'altro, che l'organizzazione guidata da Roberto Fiore responsabilmente  aveva accettato di annullare la manifestazione convocata per il 28 ottobre, anniversario della Marcia su Roma
Ieri i carabinieri hanno notificato a tre nostri militanti una denuncia per articolo 703 c.p., per la presunta accensione di torce da stadio durante la manifestazione del 4 novembre.
Da fascisti, rispondiamo con il solito ma sempreverde, "ce ne freghiamo!".
Sorridendo a questi piccoli uomini in divisa, che mentre l'Italia viene invasa ed il suo Stato Sociale assaltato e regalato agli immigrati, non trovano meglio da fare che denunciare chi accende una torcia durante un corteo.
Ma davvero credono di soffocare le lotte sociali e la resistenza nazionale con questi loschi mezzi?
Patetici.
Al guinzaglio del vostro padrone, al quale dà fastidio chi nelle borgate difende il diritto alla casa, e sul posto di lavoro non si piega alle nuove forme di precarietà e contrasta con ogni mezzo il business dell'immigrazione, mangiatoia dove il sistema è coinvolto con tutti i suoi apparati, istituzionali e non.
È proprio vero "la disoccupazione ti ha dato un bel mestiere..."
Noi continuiamo a combattere per l'Italia e gli italiani.
Giuliano e Consuelo liberi. Forza Nuova fino alla vittoria.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700