domenica 28 gennaio 2018

Forza Nuova: ma che festeggia il pd, noi abbiamo rinviato la manifestazione per Fiume

27 Gennaio : io non dimentico. Fiume ritorna italiana. Questo era il titolo di una manifestazione organizzata da Forza Nuova che si sarebbe dovuta svolgere nel pomeriggio di ieri, a Torino, in piazza Castello, angolo via Roma dalle ore 14 alle ore 18. Una iniziativa, nel giorno della memoria, per ricordare anche il giorno in cui, con il Trattato di Roma Fiume, città cara a Gabriele D'Annunzio tornava ad essere italiana. Il mancato svolgimento della manifestazione diventa occasione di polemica politica con protagonista Mimmo Carretta, segretario metropolitano del Pd torinese che dal suo profilo Facebook afferma : " Dopo il nostro grido d'allarme e grazie all’intervento della questura di Torino è arrivato il divieto alla manifestazione neofascista che era prevista per oggi, giorno della memoria, a Torino in piazza Castello. A Forza Nuova è stato giustamente negato lo spazio.Non abbassiamo la guardia. Non un passo indietro.
Di tutt'altro parere è Forza Nuova, che con una nota, firmata da Luigi Cortese, coordinatore regionale del movimento politico guidato da Roberto Fiore afferma che sono stati proprio loro ad annullare la manifestazione di sabato per problemi con la Questura di Torino.
Nota che riportiamo per intero.

Ci fa piacere che il PD, dichiara Luigi Cortese usi il movimento politico Forza Nuova per darsi lustro, peccato che la realtà sia molto diversa, la questura di Torino ci aveva spostato l'evento in Via Garibaldi il tutto concordato giovedì sera direttamente negli uffici Digos, mentre il venerdì mattina ci spostano in un luogo ameno come i portici di piazza Carlo Felice, visto che il luogo non era consono per la manifestazione abbiamo deciso di nostra volontà di spostare l'evento a data da destinarsi. 
Quindi conclude Cortese, rispondiamo al coordinatore provinciale Carretta dicendogli che il loro becero e sorpassato antifascismo non ha alcun potere contro Forza Nuova, movimento ormai ventennale da sempre presente sulla scena politica nazionale.

0 commenti:

Posta un commento