Napoli, rosso sangue sui manifesti della Meloni:la denuncia del consigliere Santoro - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

domenica 28 gennaio 2018

Napoli, rosso sangue sui manifesti della Meloni:la denuncia del consigliere Santoro

A Napoli, i manifesti elettorali 6 x 3 con lo slogan Il voto che unisce l'Italia ed il volto di Giorgia Meloni sono stati ricoperti, da ignoti, di vernice rosso sangue. A denunciare il brutto episodio, di teppismo politico, è Andrea Santoro, consigliere comunale di Napoli, eletto nella civica di centro destra Napoli Capitale, da più di un anno approdato nelle file del partito guidato da Giorgia Meloni.
Azioni vigliacche,ha precisato il consigliere comunale  che denotano il clima di insofferenza e di odio politico che si respira in città.
Il Sindaco De Magistris alimenta questo odio con le sue azioni faziose, tese ad esaltare gli ambienti dei centri sociali a lui vicini e che ormai in città pensano di poter fare ciò che vogliono impunemente. Sarà una campagna elettorale molto tesa, mi auguro che il Prefetto di Napoli provveda a garantire gli spazi di agibilità democratica. 
Noi di Fratelli d'Italia non ci lasceremo certo intimidire da questi gesti, pur consapevoli che saremo il principale bersaglio perchè con i suoi temi sociali in difesa delle famiglie italiane, Giorgia Meloni va a riscuotere grandi consensi in quelle zone disagiate ed abbandonate della città di Napoli che un tempo erano serbatoio di voti della sinistra ed oggi invece guardano con favore a Giorgia Meloni per avere una opportunità di riscatto.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700