Cirielli (Fdi) difende la maestra che ha inneggiato al duce - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 5 gennaio 2018

Cirielli (Fdi) difende la maestra che ha inneggiato al duce

Il deputato salernitano Edmondo Cirielli, difende a spada tratta l'insegnante di Sarno accusata di simpatie fasciste.

L'esponente di spicco di Fratelli d'Italia che in passato aveva bollato come favola il sacrificio dei partigiani nella guerra di liberazione sostenendo una tesi, in virtù della quale, i meriti della liberazione dell'Italia dal fascismo fossero da ascrivere alle forze alleate, ora si schiera, senza se e senza ma, con Maria Rita Pagliarulo, giovane insegnante di una scuola di Sarno, comune della provincia di Salerno, che aveva condiviso, mesi fa, un post sui social nel quale si confrontavano le opere del regime fascista con quelle dei governi democratici che si sono succeduti dal 1946 ad oggi.
Il deputato di Fratelli d'Italia, in una nota, diffusa alla stampa, punta il dito contro la sinistra ipocrita ed il Partito Democratico, sempre a corto argomenti concreti per la prossima campagna elettorale, consumata dalla fatica di dover nascondere ben 5 anni di fallimenti, continuano a rincorrere i fantasmi del passato, come nel caso di Maria Rita Pagliarulo insegnante dell'istituto Borgo di Sarno, colpevole ai loro occhi di aver postato su Facebook un post che riporta i successi di Benito Mussolini.
"Il vero totalitarismo, ricorda Cirielli, e' chi cerca di criminalizzare la docente per avere semplicemente condiviso sui social un messaggio storico che non vuol dire certo ignorare o assolvere il Fascismo dalle sue colpe. Peraltro, continua il deputato di Fdi l'insegnante certo non ha utilizzato il proprio ruolo per imporre idee politiche". 
"Il popolo salernitano, conclude Cirielli, e' abbastanza intelligente per non cascare nell'ennesima trappola del pd deluchiano e della sinistra che provano a spostare il confronto della prossima campagna elettorale dai problemi veri, disoccupazione, crisi, corruzione e clientelismo, dell'industria e poverta' delle famiglie italiane, che affliggono l'Italia mascherando cinque anni di disastri in ogni campo. Scuola compresa".

1 commento:

  1. Un altro prode dell'ugola rivendicatore di torti a saliva ,l'unico bel gesto che potrebbe fare e' andare con Forza NUOVA ,di fratelli d'italia MASSONI CE NE SONO a strafottere

    RispondiElimina

Banner 700