domenica 31 dicembre 2017

In Svezia le ronde antistupro le organizzano i comunisti


A Malmo, città svedese che gode pessima fama per la criminalità diffusa e l'alta percentuale di stupri, sono i comunisti a organizzare le passeggiate per la sicurezza:
"Noi del Partito Comunista vorremmo dare il benvenuto a tutti voi che partecipate a questa marcia per rendere sicure le strade", ha detto il militante Nils Littorin. "Siamo fermamente contrari a qualsiasi tipo di abuso alle donne, sia fisico che verbale nei luoghi di lavoro, nei nightclub e in tutti gli altri luoghi, indipendentemente da chi sia l'autore del reato. Non siamo comunque vigilanti: se vediamo qualcosa che non va chiameremo le forze dell'ordine per intervenire".
Dopo una serie di orribili stupri di gruppo a Malmo, i residenti si sono organizzati per tenere le donne al sicuro da ogni tipo di abuso. Due le pattuglie notturne in strada nei weekend di Malmo: una organizzata dal Partito Comunista Svedese e l'altra da un gruppo comunitario chiamato Seved Association.
Le pattuglie sono la risposta a tre scioccanti attacchi sessuali, compiuti da diversi assalitori, nel corso di appena sei settimane. L'ultima vittima è una 17enne assalita in un parco giochi per bambini nel quartiere di Sofielund e così gravemente ferita da dover essere portata di corsa all'ospedale. In centinaia si sono riuniti portando candele accese e striscioni con la scritta "Nessuno stupratore sulle nostre strade". Nonostante sia statisticamente molto meno pericoloso di certe zone del centro città negli Stati Uniti, il tasso di omicidi a Malmo è aumentato drammaticamente negli ultimi anni, principalmente a causa delle guerre di bande in quartieri svantaggiati con alti tassi di disoccupazione e scarsa popolazione migrante assimilata. Gli oppositori dell'immigrazione di massa hanno collegato le statistiche sullo stupro in Svezia - tra le più alte al mondo con alcune misure - come conseguenza della generosa politica del paese nei confronti dei richiedenti asilo.

0 commenti:

Posta un commento