martedì 21 novembre 2017

Chiudete le frontiere e non le strade, il blitz di Casa Pound in Duomo.La protesta dell'Anpi

(G.p)Chiudete le frontiere, non le strade. E' questo il sintetico testo che si legge sugli striscioni affissi nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 novembre dai militanti di Casa Pound Italia su tante barriere antiterrorismo posizionate in luoghi sensibili della città di Milano, dopo gli attentati terroristici con camion avvenuti in vari paesi d'Europa.
Una provocazione, ammette Angela De Rosa, portavoce del movimento politico guidato da Simone Di Stefano e Gianluca Iannone, contro chi, dopo aver contribuito a creare una situazione di totale insicurezza, pensa di poter risolvere tutto posizionando semplici blocchi di cemento in strada, nella speranza di evitare attentati e dare un'illusione di sicurezza ai cittadini.
Se le nostre città sono a rischio terrorismo è anche grazie a chi favorisce l’immigrazione incontrollata, spacciata come occasione di crescita e di sviluppo per l’Italia. Sala e gli immigrazionisti invece di promuovere ridicole passerelle pro-accoglienza, dovrebbero capire che la soluzione è chiudere le frontiere, non limitare la nostra libertà".
I manifesti di Casa Pound, affissi in tutta la città, non potevano non scatenare polemiche politiche, sostenute in primis dalla locale sezione dell'associazione nazionale partigiani d'Italia che ha espresso profonda indignazione per gli striscioni razzisti affissi in numerosi punti della città da Casa Pound, i cui militanti si definiscono fascisti del terzo millennio.
L'Anpi inoltre chiede alle autorità competenti di procedere immediatamente alla rimozione degli stessi e alla denuncia dei responsabili di Casapound che con questa vergognosa iniziativa offendono i sentimenti di Milano, città antifascista, democratica e multietnica

1 commenti:

No!!!!! Prima fuori EBREI e Massoni poi si vedra'...digitate:" sionismo ebraismo video" godo ad aver ragione ,me ne staro' qui in thai sornione a vedere quanto avevo ragione,SVEGLIATEVI !!! DE BENEDETTI ELKANN MIELI SAVIANO mentana ECC si stupiscono di come non abbiate ancora Capitol niente

Posta un commento