martedì 14 novembre 2017

Arditi e Forza Nuova omaggiano il gerarca fascista Igino Ghisellini

(G.p)Nella mattinata di domenica 12 novembre i militanti della sezione di Cento di Forza Nuova insieme ad una delegazione dell'Associazione nazionale arditi d'Italia si sono ritrovati nel cimitero di Buonacompra, davanti alla tomba di famiglia dove riposano i resti di Igino Ghisellini, eroe della prima guerra mondiale, capo delle camice neri ferraresi, ucciso dagli antifascisti il 13 novembre del 1943.
La cerimonia in ricordo di Igino Ghisellini, ci viene raccontata, con maggiore dovizia di particolari, insieme ad un suo curriculum vitae da un interessante articolo pubblicato dal quotidiano on line Estense che potete leggere cliccando qui.




3 commenti:

Per i comunisti e l'ANPI gli utili IDIOTI Digitate:" I crimini della brigata ebraica"e' una vergogna tenero nell'ignoranza il popolino

Digitare:"I crimini delle brigate ebree" sui partigiani italiani meglio stendere un velo di pieta' ne hanno combinate di tutti i colori sono come I figli cresciuti mali nella vendetta e nel rancore

è risaputo! chi semina vento raccoglie tempesta!

Posta un commento