domenica 17 settembre 2017

Miano dice no al campo rom. La protesta di cittadini e Casa Pound

(G.p) Questa mattina per le strade a cavallo dei popolosi quartiere di Miano e Scampia si è svolto un corteo di protesta contro la decisione dell'amministrazione comunale, , di sistemare all'intero della caserma Boscariello più di 300 rom.
Alla manifestazione organizzata dai cittadini del quartiere alla quale hanno partecipato 200 persone, ha aderito Casa Pound Italia con una nutrita delegazione composta da una sessantina di militanti guidati da Giuseppe Savuto, portavoce del movimento della tartaruga frecciata.
Il senso di questa partecipazione dei militanti di Casa Pound a questa manifestazione ci viene spiegato, con maggiori dettagli, da una breve nota, diffusa alla stampa.
Nota che pubblichiamo per intero.

Questa mattina siamo stati in corteo per le strade a cavallo tra Miano e Scampia e in presidio al fianco dei cittadini per protestare contro la scellerata decisione del comune di piazzare all' interno della caserma Boscariello più di 300 rom.
È inammissibile che due quartieri martoriati e dimenticati come Miano e Scampia, dove già esistono problemi sociali molto gravi, vengano ricordati dell'amministrazione comunale solo per piazzarci i Rom.
CasaPound sarà sempre in piazza al fianco dei cittadini italiani del quartiere

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.