martedì 19 settembre 2017

Cervinara(Av): dirigente leghista arrestato per frode fiscale.

(G.p)Brillante operazione della Guardia di Finanza di Varese nei confronti di un'articolata organizzazione criminale dedita alla commissione di reati fiscali tramite l'emissione di fatture per operazioni  inesistenti, nell'ambito della commercializzazione di prodotti informatici di origine comunitaria.
L'operazione diretta dalla Procura della Repubblica di Como, ha visto impegnati 100 finanzieri in diverse regioni d'Italia per l'esecuzione di 17 ordinanze di custodia cautelare di cui 8 in carcere, di sequestri, finalizzati alla confisca anche per equivalente, per 85 milioni di euro e di 25 perquisizioni locali.
 Il valore complessivo della frode ammonta a 300 milioni di Euro di imponibile, 60 milioni di Iva evasa e 25 milioni di imposte sui redditi sottratte al fisco. A Cervinara è stato tratto in arresto Guido Coletta, referente per la Valle Caudina di Noi con Salvini costola centromeridionale della Lega Nord.
Un leghista irpino atipico che aveva proposto ai comuni della Valle Caudina di utilizzare gli extracomunitari per i lavori socialmente utili, dimenticando lo slogan caro a Matteo Salvini ed alla stragrande maggioranza dei leghisti prima gli italiani.
A dare la notizia dell'arresto di Guido Coletta sono i colleghi del sito di informazione locale Il Caudino con un interessante articolo che potete leggere qui.




0 commenti:

Posta un commento