lunedì 17 luglio 2017

Castellino(Roma ai romani): da Ostia a Civitavecchia siamo pronti alle barricate

(G.p)I militanti del coordinamento di lotta popolare Roma ai romani di concerto con i militanti di Forza Nuova promettono battaglia per quanto riguarda la questione litorale romano, dopo l'arrivo di 80 clandestini ad Ostia e l'apertura di nuovo centro di accoglienza a Civitavecchia, con l'obiettivo di trasformare il litorale romano in una grande Lampedusa
Il senso di questo iniziativa ci viene illustrato, con maggiori dettagli, da una nota congiunta di Roma ai romani e Forza Nuova che pubblichiamo per intero.


Siamo pronti ad incendiare il litorale. In questi giorni, 80 clandestini soni stati portati ad Ostia per far finta che i romani sono accoglienti, mentre un nuovo centro di accoglienza sta per essere aperto a Civitavecchia, con l'obiettivo di trasformare la cittadina in una Lampedusa laziale.
Parroci traditori, giornalisti venduti, politicanti e polizia non hanno capito che Forza Nuova e Roma ai romani non si fermano davanti a denunce e repressione. Ce ne freghiamo e andiamo avanti. Nei prossimi giorni, ci faremo sentire a Ostia e Civitavecchia. Siamo pronti alle barricate!
Siamo stanchi di questi "coccola clandestini" che stanno consegnato le nostre città ed i nostri quartieri agli immigrati. Roma e l'Italia si difendono fisicamente. Non siamo alla caccia di poltrone, ma pronti - da fascisti - a guidare la resistenza etnica e la lotta popolare per tornare ad essere padroni a casa nostra.
oggi la nostra Patria è in pericolo. Il dovere di ogni patriota è quello di innalzare le bandiere della rivolta. Sarà una calda estate ed un caldissimo autunno".

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.