domenica 11 giugno 2017

CATEGORIA:

Note meno note 11/ con Uomini Liberi i Delenda Carthago festeggiano 20 anni di attività


Sabato 17 giugno a Perugia, ci sarà Lindisfarne, una festa della musica identitaria, che vedrà protagonisti Gabriele Marconi, gli Antica Tradizione e i Delenda Carthago, storico gruppo perugino della musica identitaria che festeggia il ventesimo anniversario di attività proponendo ai suoi fan il loro nuovo lavoro discografico intitolato Uomini Liberi.
Un concept album incentrato sull'idea forza dell'uomo libero, con dieci canzoni inedite in stile rock pop, dal linguaggio chiaro, semplice e diretto.
I Delenda Carthago nascono nel lontano 1997 a Perugia da un'idea di Federico Donti voce e chitarra che insieme ad un amico inizia a strimpellare in una cantina umida nei pressi della stazione.
Dalla cantina umida nasce il percorso musicale dei Delenda Carthago, un percorso che dura da venti anno.
Il gruppo, in origine, nasce come un duo acustico che ripropone, con discreto successo, in diversi concerti di musica alternativa, organizzati da associazioni e movimenti politici della variegata destra italiana, pezzi culti della musica alternativa, in particolar modo quella dei cantautori come Massimo Morsello, Fabrizio Marzi, Michele Di Fiò, Renato Colella, della Compagnia dell'Anello.
Il repertorio delle canzoni di musica alternativa, sul modello cantautore, sta stretto ai Delenda Carthago, essendo entrambi i membri appassionati di musica rock, per cui il suonare con due chitarre limitava non poco il repertorio.
Da queste considerazioni emergeva la necessità e l'urgenza di ampliare la band inserendo batteria, basso, tastiera, cambiando anche genere, iniziando a scrivere pezzi propri dal suono ruvido ed elettrico.
Nel 2001 esce il primo lavoro discografico, di cui conservo ancora un cd, intitolato Se questo è un uomo, edito dalla Rupe Tarpea, mentre nel 2012 Invasione.
L'attività principale del gruppo era la partecipazione ad esibizioni live in tutta Italia, ma anche all'estero come nel caso di Madrid, nel 2010.
Nel 2013 esce il penultimo disco Il Crepuscolo degli Dei, album dalle sonorità scure, sia per i testi che per gli arrangiamenti. Dopo l'uscita di questo disco, la formazione si rinnova ulteriormente come uomini e come sonorità dando vita quest'anno all'ultimo lavoro Uomini Liberi. 
Un disco auto prodotto, registrato con la partecipazione di un arrangiatore professionista come Mauro Formica, composto da ben 10 pezzi che abbandonano il suono aggressivo dei precedenti album per affacciarsi ad un genere che possiamo definire, senza commettere errori, pop rock.
Per quanto concerne le tematiche trattate, sono sempre di carattere sociale, raccontate con suoni più main stream, con melodie più orecchiabili, alla portata sicuramente di un pubblico più ampio di quello della variegata area della cosiddetta destra radicale italiana.
Con questo disco i Delenda Cartago, dopo venti anni di coerente percorso ideale con "Uomini Liberi" vogliamo riaffermare i propri valori imprescendibili come rappresentazione identitaria mai prona all'appiattimento e all'omologazione, che caratterizzano i tratti distintivi del "pensiero unico dominante"
 I Delenda Carthago sono: Federico Donti: Voce, Chitarra Gianluca Principi: Batteria Luciano Rinchi: Tastiere – Sax Enrico Castellani: Basso Stefano Fangacci: Chitarra 

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.