venerdì 30 giugno 2017

CATEGORIA:

I sovranisti chiamano a raccolta il centro destra dopo il flop elettorale in Campania. L'assenza di Fratelli d'Italia

(G.p) Prove tecniche di unità del centro destra, sfruttando il vento favorevole delle ultime amministrative. Un vento che ha soffiato forte in tutta Italia, ad eccezione della Campania, visto che in questa regione Forza Italia e le liste alleate hanno subito una serie di cocenti sconfitte, tra cui quelle clamorose di Ischia e Sant'Antimo, storiche roccaforti del centro destra.
Nel pomeriggio di ieri, nel chiostro di Santa Maria La Nova, su precipua volontà del Movimento nazionale per la sovranità, si sono ritrovati il segretario regionale di Forza Italia Domenico De Siano, Gianluca Cantalamessa segretario regionale di Noi con Salvini, Daniela Nugnes del movimento Idea, Luca Capasso di Direzione Italia.
Alla prima conferenza programmatica dei sovranisti di Alemanno e Storace mancava Fratelli d'Italia.
L'ambizione dei "sovranisti" è quella di sfruttare il trend positivo nazionale per ripartire anche in Campania, per cui come afferma Salvatore Ronghi, segretario regionale del Mns la conferenza programmatica di ieri è stata l'occasione per rilanciare un forte progetto politico di centro destra in vista delle prossime elezioni politiche e locali, per non commettere più gli errori del passato, come alle scorse amministrative, dove è mancata la coesione.
E' un peccato, conclude Ronghi, che Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale non abbia partecipato con un propria delegazione all'incontro, perché quando si tratta di affrontare temi che interessano i cittadini in termini di progettualità, bisogna attingere dai valori della grande destra, forte, unita che è indispensabile per la vittoria del centro destra nel paese.
Il centro destra, secondo Domenico De Siano, segretario regionale di Forza Italia, è vincente quando è unito, per questo motivo ho partecipato volentieri all'iniziativa del movimento nazionale per la sovranità consapevole della necessità ed urgenza di rilanciare un forte progetto politico di centro destra che ci riporti al governo della nazione e della regione Campania.
Nessun dubbio per De Siano sulla composizione dell'alleanza anche con Noi con Salvini, costola centro meridionale della Lega Nord che non riscuote grandi simpatie a Napoli ed in Campania, come ha dimostrato il clamoroso flop da prefisso telefonico alle ultime amministrative.
Le conclusione della conferenza programmatica sovranista sono state affidate a Francesco Storace che ha affermato: oggi dobbiamo costruire un centro destra e smettere di litigare, ricordando ai presente come il centro destra sia l'alternativa vera al malgoverno della sinistra ed alla mera protesta dei Cinque Stelle, d'altronde il centro destra ha dimostrato di essere fortemente competitivo alle scorse amministrative ed ha buone possibilità di guidare il paese.

Ieri a Napoli è stato compiuto un primo passo, dopo il flop elettorale del centro destra, prossima tappa sono gli stati generali del centro destra convocati da Forza Italia per il 15 giugno.











    0 commenti:

    Seguimi su Facebook

    FOLLOWERS

    Credits

    Scrivi al Webmaster
    Tuo Nome

    Tua Email

    Messaggio:

    ad AC

    Seguimi su Twitter

    Ci seguono da...

    Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
    Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.