venerdì 26 maggio 2017

Corruzione, pacchi regali di Casa Pound per chiedere le dimissioni di Crocetta

Nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 maggio i militanti palermitani di Casa Pound Italia hanno affisso di fronte alla Presidenza della Regione Sicilia uno striscione recante la scritta: ecco i regali fuori le palle accompagnato da due pacchi regalo.
Il senso di questa provocatoria protesta nei confronti del governatore Crocetta, coinvolto nel caso Trapani in cui è finito in manette l'armatore Morace, ci viene spiegato con una breve nota, diffusa da Casa Pound Palermo.
Nota che pubblichiamo per intero.


“Se i nostri politici vendono la loro dignità e quella di un popolo in cambio di un orologio o di un’automobile– afferma CasaPound – allora li accontentiamo noi: siamo disposti a regalare loro di più, purché si dimettano e smettano di soffocare la nostra terra”.“Al di là delle vicende giudiziarie e delle indagini di questi giorni – prosegue CasaPound – con questa azione abbiamo voluto denunciare la vigliaccheria dell’intera classe politica siciliana che non fa altro che riciclarsi con nuovi nomi e nuove sigle, ma continua silenziosamente ad ammazzare i siciliani”.
“A livello regionale – continuano – non esiste un piano di sviluppo dell’agricoltura, della piccola industria, del terziario. Gli unici record che abbiamo sono quelli della povertà, della disoccupazione, degli sbarchi di immigrati e della corruzione dei nostri politici”.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.