giovedì 16 marzo 2017

CasaPound, Nina Moric candidata? Le condizioni di Simone Di Stefano


(G.p)Sulla sua pagina Facebook la modella e show girl Nina Moric  qualche settimana fa aveva scritto: "appena si vota proverò ad entrare nelle liste di Casa Pound (se accettassero la mia proposta). 
Poi sul suo probabile ingresso in politica nelle file del movimento guidato da Gianluca Iannone Nina Moric ne aveva parlato nel corso di alcune interviste e la faccenda aveva destato scalpore.
I soliti appassionati di gossip, in mala fede, aveva pensato che si trattasse della solita trovata pubblicitaria. Oggi, invece sembra che l'intenzione della Moric di impegnarsi in politica nelle file di Casa Pound stia per concretizzarsi.
Nel corso di una intervista rilasciata a Radio Cusano Campus, la showgirl ha affermato di aver conosciuto la realtà di Casa Pound, di aver parlato con i dirigenti e che la settimana prossima, incontrerà il fondatore Gianluca Iannone.
Con queste dichiarazioni, appare una volontà della showgirl di volersi impegnare, in prima persona, in politica, con Casa Pound. D'altronde la gente, ha precisato Nina Moric, si è fatta una idea molto sbagliato su di loro. Sono poco in vista, invece con me magari avrebbero una occasione, una opportunità di dimostrare che le cose le sanno fare.
Casa Pound parla poco e fa molto di più.
Sul probabile ingresso in Casa Pound, della attrice e showgirl Nina Moric, con una nota, diffusa sulla sua pagina facebook è intervenuto Simone Di Stefano, vice presidente nazionale del movimento.
Nota che riportiamo per intero.
Non ho pregiudizi riguardo la gente del mondo dello spettacolo da quando Pietro Taricone bussò alla porta di CasaPound.
Lo credevo un ignorante superficiale, e invece era un ragazzo disinteressato pieno di passione e amore per l’Italia, che si mise a disposizione del movimento per fare qualcosa di utile.
E non ho potuto mai ringraziarlo.
Ora sta montando la polemica perché Nina Moric si è interessata a CasaPound e vorrebbe partecipare alla vita del movimento.
Vi invito a non avere pregiudizi: chiunque può aderire a CasaPound a patto di: 1) amare incondizionatamente l’Italia 2) far precedere i fatti alle parole.
Su questo e solo su questo valuteremo il percorso di Nina Moric con CasaPound.

0 commenti:

Posta un commento