13 marzo 1975: l'aggressione vile ed omicida a Sergio Ramelli - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

lunedì 13 marzo 2017

13 marzo 1975: l'aggressione vile ed omicida a Sergio Ramelli


13 marzo 1975, quarantadue anni fa. Un ragazzo tornava a casa, in via Amadeo a Milano. Parcheggia il suo motorino poco distante, in via Paladini e si incammina verso casa. All'altezza del civico 15 di via Paladini fu aggredito da un gruppo di militanti di Avanguardia Operaia, armati di chiavi inglesi modello Hazet 36 e colpito ripetutamente e selvaggiamente al capo.
A seguito dei duri colpi ricevuti perse i sensi e fu lasciato esangue al suolo.
Sergio Ramelli, militante del Fronte della Gioventù, organizzazione giovanile del Movimento Sociale Italiano Destra Nazionale morirà il 29 aprile del 1975, dopo 47 giorni di agonia.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700