domenica 15 gennaio 2017

Forza Nuova in presidio a Milano, gli antifascisti scendono in piazza


(G.p)Nel pomeriggio di un tranquillo sabato 14 gennaio a Milano sono andate in azione due diverse e divergenti manifestazioni politiche. La prima, organizzata da Forza Nuova, scesa in piazza per la sovranità all'Arco della Pace, la seconda, in risposta all'iniziativa del movimento politico guidato da Roberto Fiore in Piazza Fontana organizzata dalla locale sezione dell'associazione nazionale partigiani d'Italiana, dal Comitato antifascista lombardo, da memoria antifascista, dal Partito Democratico, da Sinistra per Milano e dai sindacati Cgil, Cisl, Uil.
All'arco della Pace, si sono riuniti 300 militanti di Forza Nuova, tra bandiere nere di partito e slogan contro il governo Gentiloni.
La manifestazione si è svolta civilmente e serenamente, senza alcuna tensione, anche grazie ad una nutrita presenza delle forze dell'ordine, presenti in zona per controllare la normalità della manifestazione.
Al presidio organizzato da Forza Nuova era presente anche il segretario nazionale Roberto Fiore, che nel corso del suo intervento, ha ricordato come l'Anpi sia una organizzazione finanziata dalla Stato che non ha scopi di ricerca culturale o storico, ha solamente l'obiettivo di infastidire i movimenti politici come il nostro, quindi non vedo la sua utilità, per cui gli togliere tutti i fondi.
La memoria storica, ha precisato Fiore, non è rappresentata unicamente ed esclusivamente dall'Anpi ;esiste la memoria storia di un mondo che difesa l'Italia fino all'ultimo momento e noi facciamo riferimento a quello.
Noi manifestiamo, ricorda Fiore, per la sovranità. In realtà, questa è anche una manifestazione volta a segnare uno spartiacque in questo 2017, dove vedremo che le idee che hanno fatto vincere Trump in America stanno arrivando in Europa".
Ad un collega giornalista gli chiedeva se ci fossero contatti in corso tra Forza Nuova ed il M5S, Fiore ha risposto seccamente: "No, assolutamente no. Perché sull'immigrazione sono equivoci. Quindi, la distinzione è forte. In più noi facciamo riferimento a un quadro di valori cristiani che non appartiene certo al M5S".
A Piazza Fontana c'era invece la manifestazione antifascista di risposta a Forza Nuova, alla quale hanno partecipato circa 500 persone.
Alcune centinaia di persone sono arrivate in una piazza simbolo di Milano chiamate dall'Anpi, dal comitato antifascista lombardo e da memoria antifascista.
Diverse sono state le persone intervenute alla manifestazione antifascista tra cui Roberto Cenati, segretario provinciale dell'Anpi ed Emanuele Fiano, deputato del Partito Democratico
Roberto Cenati, ha spiegato il senso dell'iniziativa antifascista : "il corteo di Forza Nuova rappresenta un vero e proprio oltraggio a Milano, città medaglia d'oro per la resistenza, ed è in parto contrasto con i valori della costituzione, mentre il deputato del Pd ed esponente della comunità ebraica milanese ha precisato: Emanuele Fiano "In tutta l'Europa la lotta contro i neonazisti e i neofascisti non è solo una cosa che riguarda il rispetto della storia ma anche il razzismo contro gli immigrati", ha detto, aggiungendo che "Milano c'è sempre stata, non solo perché medaglia d'oro della Resistenza ma anche perché c'è sempre stato antifascismo sociale e cultural



0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.