domenica 18 settembre 2016

Un giorno in America tra crimini di Stato e ordinaria follia

Un giorno in America tra crimini di Stato e ordinaria follia

Jung parlava di coincidenze significative, la  sincronicità tra eventi apparentemente indipendenti ma connessi da legami profondi. Ieri mattina l’aviazione americana ‘per errore’ ha bombardato le truppe siriane impegnate in combattimento con l’Isis: l’ultimo bilancio parla di 83 morti e 100 feriti. Difficile da credere un infortunio così clamoroso. Eppure il susseguirsi di episodi violenti in giornata sembrano confermare che effettivamente in America le forze del caos dilagano...

0 commenti:

Posta un commento