giovedì 5 maggio 2016

Il Fronte nazionale di Trapani aderisce a Noi con Salvini


(G.p)Non sono giorni facili per il Fronte Nazionale, movimento guidato da Adriano Tilgher, impegnato in queste ultime ore, nella presentazione delle liste per le prossime elezioni amministrative, previste per domenica 5 giugno, soprattutto in Sicilia, precisamente a Trapani, dove la classe dirigente frontista aderisce al progetto politico di Noi con Salvini.
Ad annunciarlo, con un comunicato stampa, che riportiamo per intero, è Giacomo Campo, ex segretario provinciale del Fronte a Trapani.



Il Fronte Nazionale di Trapani aderisce alla Lega Noi con Salvini. Ad annunciarlo è lo stesso coordinatore provinciale del FN, Giacomo Campo, che, dopo qualche mese di “voci di corridoio” annuncia ed ufficializza l’adesione sua e quella dei membri dello stesso coordinamento provinciale al movimento guidato in Sicilia da Angelo Attaguile.
Il movimento Noi con Salvini in provincia di Trapani così si rafforza in vista anche delle amministrative del la primavera del 2017 che coinvolgeranno anche le città di Trapani ed Erice. Ad Alcamo nel contempo il coordinatore di Noi con Salvini, Franco Orlando, si candida personalmente al consiglio comunale nella lista civica che vedrà come candidato sindaco Saro Lauria.
“Ritengo un’adesione importante quella del gruppo del movimento del Fronte Nazionale-, afferma Felice D’Angelo, coordinatore di NcS della provincia di Trapani-, con l’auspicio che possa offrire spunto per gli altri movimenti storici del territorio. Il centrodestra può ottenere buoni risultati solo se si presenta alla cittadinanza unito con progetti chiari, trasparenti e sopratutto concreti”.


“Noi con Salvini registra un crescendo di adesioni in Sicilia e in generale nel meridione –aggiunge l’on. Angelo Attaguile, segretario nazionale e coordinatore in Sicilia del movimento guidato da Matteo Salvini-. Non solo consiglieri comunali, sindaci e assessori, ma anche numerosi normalissimi cittadini delusi dalla politica che grazie a Matteo Salvini stanno ritrovando il piacere di metterci la faccia sostenendo numerose battaglie al nostro fianco come quelle, per esempio, sulla legittima difesa e sulla identità genitoriale che ci vedranno impegnati con gazebo in tutte le città in questo fine settimana”.


“Tale decisione-, afferma Giacomo Campo-, segretario del Fronte Nazionale a Trapani, presa dalla direzione provinciale del nostro movimento, scaturisce dal bisogno di creare una realtà politica di maggiore spessore in provincia di Trapani, esigenza imposta anche dallo sbarramento al cinque per cento delle prossime consultazioni elettorali. Competizioni alle quali si ci potrà presentare con un soggetto politico unico, che ne esce rafforzato nei territori e sopratutto in grado di essere un punto di riferimento per tutti gli elettori di centrodestra dalla provincia.”

0 commenti:

Posta un commento