mercoledì 6 aprile 2016

Pordenone: candidati di Forza Nuova nelle liste dei fratelli d'Italia

(G.p)Forza Nuova, alle prossime comunali di Pordenone non presenterà una propria lista con il proprio simbolo ma sosterrà il candidato sindaco del centro destra Alessandro Ciriani, con uno o due candidati in corsa ospitati nella lista di Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale.
La collega Martina Milia dalle colonne de il Messaggero Veneto, con un interessante articolo, che pubblichiamo per intero, ci racconta questa anomalia veneta rispetto al resto d'Italia dove candidati forzanuovisti sono ospitati nelle liste del partito guidato da Giorgia Meloni.



Non presenterà una lista, ma alle comunuali di Pordenone sarà presente con il sostegno al candidato Alessandro Ciriani e con uno o due candidati in lista. Lo stesso probabilmente a Cordenons. Forza Nuova, movimento di destra, ha iniziato la sua attività politica in città, in vista del prossimo appuntamento elettorale, con l’iniziativa contro la maternità surrogata. Sabato un banchetto in piazza (presente anche il segretario , con bambolotti giocattolo e “listini prezzo” per attirare l’attenzione su un tema delicato quale la maternità surrogata.

«E’ una campagna che si sta portando avanti a livello nazionale e sulla quale ci stiamo impegnando anche in provincia – spiega il segretario provinciale Daniele Ghiringhelli – per sensibilizzare le persone contro l’ignobile pratica dell’utero in affitto e della compravendita di essere umani». Nelle prossime settimane il movimento proporrà altre campagne con l’obiettivo di essere presente alle prossime elezioni comunali di giugno. «Non ci presenteremo con una nostra lista – spiega Ghiringhelli –, ma siamo in trattative con Fratelli d’Italia per inserire uno o due candidati nelle liste per le comunali di Pordenone e Cordenons. Ho già parlato con Luca Ciriani che conosco da molto tempo. Noi comunque a Pordenone sosterremo il candidato sindaco Alessandro Ciriani. A livello nazionale siamo distanti per molte cose da Fratelli d’Italia, ma crediamo che a livello comunale vada scelta la persona e Ciriani è senza dubbio il candidato migliore».

La campagna contro l’utero in affitto è nata in concomitanza con l’approvazione del disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili e con il caso del leader di Sel, Nichi Vendola, che ha avuto un figlio (tramite utero in affitto) con il compagno canadese. Anche questo viene ricordato nei volantini che Forza Nuova ha distribuito sabato. «Non vogliono arrendersi all’evidenza – si legge nel volantino –: solo un uomo e una donna possono generare un figlio e niente e nessuno potrà mai impedirlo modificarlo, nemmeno quei 130 mila euro sborsati per questa disgustosa tratta di esseri umani».

Se la destra ha scelto quindi il suo candidato, la sinistra questa volta sembra aver deciso di rimanere fuori dai giochi. La candidatura di Sonia D’Aniello con “Pordenone in comune” ha sparigliato i giochi. L’Altra Europa si è già chiamata fuori – il suo impegno in questo periodo è sul fronte del Referendum contro le trivelle, in programma il 17 aprile – mentre Sel sembra avere posizioni diverse (a livello regionale il partito ha espresso sostegno alla lista del candidato sindaco D’Aniello mentre il livello provinciale ha mostrato perplessità).

Tra i movimenti e le liste che devono sciogliere le riserve su chi sostenere alle comunali, c’è anche Nuova Pordenone, la lista di Giuseppe Pedicini. Anche Mauro Tavella, il patron dell’Italian Bajia corteggiato per un impegno politico in prima persona e amico di più di un candidato, esclusa la sua candidatura a sindaco non ha ancora fatto sapere chi sosterrà. Pedicini, stando alle voci, potrebbe sostenere


il candidato sindaco Renzo Muzzin, ma l’ufficialità non c’è. Tra i tormentoni delle ultime settimane c’è anche la candidatura di Anna Ciriani. La sexy prof non sarà candidata con “Salviamo Pordenone”, ma non è detto che non si presenti al voto con altre liste.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.