venerdì 18 marzo 2016

CATEGORIA:

Salvini sfida Silvio: a Napoli Lettieri torna in bilico?


di Giuseppe Parente

Il felpato Matteo Salvini, segretario della Lega Nord per l'indipendenza della Padania ed aspirante leader dell'italico centro destra, non è sicuro di sostenere a Napoli, la candidatura a sindaco dell'imprenditore prestato alla politica Gianni Lettieri.
Lo ha affermato, a margine di un convegno, svolto in una sala convegni presso la sede della regione Lombardia.
Matteo Salvini deve sentire i referenti campani di Noi con Salvini, costola centro meridionale della Lega Nord per l'indipendenza della Padania.
Chiamate al voto amministrativo, previsto per il mese di giugno, ci sono importanti città della Campania come Caserta, Benevento, Salerno ed infine Napoli.
A Benevento, precisa Salvini, è difficile che sosterremmo il segretario nazionale dell'Uduer Clemente Mastella, aspirante candidato per il centro destra nella città sannita.
Per quanto riguarda Roma, Salvini è convinto di arrivare al ballottaggio con Giorgia Meloni. Il peso reale della Lega e di Noi con Salvini lo vedremo solamente a giugno, ma in base a quel che vede, Salvini è convinto di fare un ottimo risultato alle prossime amministrative.
Al Sud Italia sarà l'esordio assoluto per la Lega e Matteo Salvini si auspica di eleggere alcuni leghisti nei consigli elettorali del sud del paese.
Grazie alla discesa in campo di Giorgia Meloni che ha accettato di candidarsi a sindaco della città eterna, è stato possibile rimescolare le carte in tema di alleanze.
Esistono due distinte e distanti concezioni del centro destra, quello ufficiale composto da Forza Italia e da piccoli partiti eredi della tradizione democristiana, repubblicana e socialista, e un centro destra di stampo identitario e sovranista composto dalla Lega Nord e da Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale.
Ne è convinto anche Gianluca Cantalamessa, vice coordinatore campano di Noi con Salvini che in una nota, diffusa alla stampa, dichiara : esiste un nuovo centro destra perché esiste un nuovo mondo, sta ai giocatori capirlo e prenderne finalmente atto. La moltiplicazione dei candidati sindaco dell'area del centro destra, riduce drasticamente le possibilità di vittoria ma anche di approdo al ballottaggio come nel caso di Napoli.
D'altronde l'atteggiamento di chiusura di Forza Italia nei confronti degli alleati come la Lega e Fratelli d'Italia che, in tempi diversi, hanno chiesto le primarie, per far indicare dal popolo di centro destra i propri candidati a sindaco, a fatto si che la situazione degenerasse.
Ancora più complicata è la situazione di Napoli, dove Noi con Salvini, dovrebbe sostenere il candidato di Forza Italia Gianni Lettieri, ma Matteo Salvini oggi esprime nuovi dubbi sull'imprenditore prestato alla politica, già sconfitto cinque anni fa da Luigi De Magistris.



0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.