mercoledì 14 ottobre 2015

CATEGORIA:

Salvini a Parma : non ci faremo intimorire dalle zecche rosse

 
(G.p)Il felpato Matteo Salvini, nuovo leader dell'italica destra ed aspirante candidato premier ad ipotetiche primarie per la coalizione di centro destra è tornato nella serata di martedì 13 ottobre a Parma per un pubblico comizio.
In occasione della presenza del leader leghista non poteva non mancare la manifestazione di protesta organizzata dal variegato mondo della sinistra istituzionale ed antagonista parmigiana. Infatti l'associazione Art Lab ha organizzato una marcia dal titolo Solidarietà per tutti, Salvini per nessuno che è partita da Piazzale Santa Croce alle ore 19-30 per contestare il segretario federale della Lega e per affermare il diritto di movimento per tutti ed una accoglienza degna per tutti i migranti.
Alla manifestazione anti razzista, hanno partecipato, secondo la Questura di Parma, poco più di 200 persone.
Il sito di informazione Parma daily,  con un interessante articolo che proponiamo nella sua interezza, ci racconta il comizio leghista di Parma cronologicamente anticipato dalla manifestazione antirazzista
 

Potrebbe interessarti: http://www.parmatoday.it/cronaca/salvini-parma-13-ottobre-corteo-antirazzista.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/ParmaToday
 
Centro blindato: 400 persone hanno partecipato al comizio di Salvini in Piazza Ghiaia. “Non ci faremo intimorire dalle zecche rosse
 
 
 
Erano circa 400 le persone che ieri hanno partecipato al comizio in Piazza Ghiaia del segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini. Anche alcuni esponenti di Casapound ha partecipato all’iniziativa, entrando in Ghaia in corteo tra gli applausi con le bandiere dell’Italia cantando “il centro di accoglienza non lo vogliamo”.
La manifestazione leghista è stata preceduta da un corteo antirazzista in via d’Azeglio contro la presenza di Salvini a Parma.
Durante il comizio sia il segretario regionale dell’Emilia Fabio Rainieri che Matteo Salvini hanno dichiarato che non si faranno mai intimorire da questi “sedicenti democratici che vogliono bloccare le manifestazioni degli altri”, definendoli “zecche rosse”.
Ingente la presenza delle forze dell’ordine, che hanno blindato il centro. Per fortuna nessuno scontro.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.