venerdì 9 ottobre 2015

CATEGORIA:

Muro imbrattato: Pizzarotti accusa CasaPound. La replica: "Balle, lo quereliamo"

 

(Gp)Il muro imbrattato di una palestra diventa occasione di scontro politico tra il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, esponente di primo piano del Movimento Cinque Stelle e la locale sezione di Casa Pound Italia.
Il primo cittadino parmigiano, sulla sua pagina facebook, pubblica una foto di un muro ripulito da poco ed imbrattato con scritte ed alcuni simboli annunciando una denuncia nei confronti di Casa Pound, i cui militanti sono ritenuti responsabili di una scritta con bomboletta spray. Federico Pizzarotti, nel suo messaggio lasciato sul noto social network ritiene Casa Pound incompatibile con il territorio e la storia di Parma.
Immediata la replica di Casa Pound che accusa il primo cittadino di essere incompatibile con la realtà annunciando nei suoi confronti una querela per diffamazione.

Muro imbrattato: Pizzarotti accusa CasaPound. La replica: "Balle, lo quereliamo"
tratto da la Gazzetta di Parma

Il sindaco Federico Pizzarotti torna all'attacco sul tema dei muri imbrattati. Questa volta sulla sua pagina Facebook pubblica la foto di un muro ripulito da poco e già imbrattato con scritte e con alcuni simboli. Il primo cittadino attacca l'associazione CasaPound scrivendo:
"Un muro di una palestra appena imbiancato. Degli idioti con una bomboletta. Questa volta si firmano anche, per cui ci tuteleremo con una denuncia. Da sempre sostengo che CasaPound sia incompatibile con il nostro territorio e la nostra storia, e queste sono le loro azioni".

LA RISPOSTA DI CASAPOUND: "UN CONTA BALLE CLAMOROSO, ORA UNA QUERELA".
Sulla pagina Facebook di CasaPound Parma arriva la risposta dell'associazione: "Per il sindaco Federico Pizzarotti - si legge sotto la foto delle scritte al centro della polemica - questa è una palestra appena ripitturata. Sig sindaco lei oltre ad essere incompatibile con la realtà e un conta balle clamoroso, si becca pure una querela per diffamazione".
Nelle foto di CasaPound si vede infatti che su un altro della palestra ci sono altre scritte.
 

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.