giovedì 22 ottobre 2015

CATEGORIA:

La consigliera grillina di Sassari e la "capoccia" del Duce: scherzavo, mica sono fascista

La sua foto ha fatto il giro del web e anche se poi è stata rimossa continua a far discutere. Desiré Manca, consigliere comunale a Sassari del Movimento 5 Stelle, ha pubblicato uno scatto sul suo profilo Facebook che ha innescato la polemica. Un generoso decolleté e il busto di Benito Mussolini hanno lasciato interdetti diversi utenti: alcuni, oltre a sottolineare l'inopportunità della foto, hanno anche accusato la portavoce grillina di avere simpatie fasciste.
Accuse che, però, Desiré Manca rispedisce al mittente in toto: "Quelli che mi conoscono sanno anche che sono una persona che sa sorridere e ridere, perché mi appartiene anche l'ottimismo con il quale agisco e che mi rigenera. Perciò ho trovato e trovo molto superficiali ed offensivi certi commenti che ho letto dopo aver postato una foto con la capoccia del duce trovata all'ingresso di un ristorante dove sono stata a mangiare", scrive su facebook dopo aver rimosso la foto incriminata.
"Soltanto la malizia (o la malafede) poteva indurre alcuni ad attribuirmi simpatie fasciste che non mi possono appartenere prima di tutto per pensiero ed indole e poi anche per anagrafe", continua la consigliera. E aggiunge: "Basta anche solo per un istante considerare quanto di sessista vi è stato in alcuni commenti per decidere che non era necessario perdere tempo a dare non giustificazioni (figuriamoci!) ma semplici non risposte a non domande. Giudicatemi (lo pretendo vista la veste pubblica che indosso) per quello che faccio e per l'azione Politica che insieme ai colleghi del Movimento sto portando avanti. Su quello, e solo su quello!".
FONTE: Huffington post Italia

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.