venerdì 9 marzo 2012

Forza nuova si schiera con i Notav, ma l'offerta è respinta al mittente

foto il corriere della sera
Forza Nuova si schiera con i No Tav. Così il giorno delle manifestazioni in tutta Italia, i militanti della destra radicale hanno deciso di fare un blitz a Il Giornale. Quotidiano che dopo l'incidente di Luca Abbà, No Tav caduto da un traliccio dell'alta tensione il 27 febbraio scorso, lo ha chiamato «cretinetti».  Così intorno alle 15.30 una decina si sono presentati in via Negri, dietro allo striscione «il vostro progresso ha ucciso il cielo» (citazione da una canzone del gruppo musicale di destra anni '80 Gli Amici del Vento, ndr). Hanno distribuito volantini e appiccicato volantini sul portone. «Ai cittadini servono scuole, università, ospedali, trasposti efficienti…a chi serve la TAV?». E ancora numeri: «500 metri di TAV = 1 ospedale da 1200 posti letto, 226 ambulatori, 38 sale operatorie». L'incursione è durata pochi minuti e i rappresentanti del partito guidato da Roberto Fiore hanno dato la loro disponibilità «ad andare in Valsusa, anche se non da subito, ma quando ci saranno le condizioni».
Condizioni che decisamente sembrano non esserci. Ad esempio, ecco una franca conversazione su twitter:
Quelle merde di provano a salire sul carro, ma gli va male: RT : rifiuta il fascismo! Forza nuova vecchie merde!
  compagni rosiconi! Accecati dall'odio... E dalla violenza.

Netta la replica sul sito notav.info:
Apprendiamo con disappunto dal sito de LaRepubblica di Milano di un’iniziativa fatta da una decina di militanti di Forza Nuova (organizzazione neofascista) di fronte alla sede del Giornale e rivendicata come azione No Tav. Stamane quindi, mentre sfilava per le strade della città un corteo di studenti No Tav che in tarda mattinata ha poi occupato  i binari della stazione Milano-Rogoredo, un manipolo di nostalgici fascisti ha deciso di farsi un po’ di pubblicità con la bandiera No Tav in mano. Noi che in questa valle abbiamo combattuto contro le forze di occupazione nazifascista e che sentiamo nostra la storia di tutti coloro che per il nostro futuro le hanno combattute fino alla morte, non possiamo che leggere in questo gesto da parte di Forza Nuova Milano una provocazione bella buona. Invitiamo pertanto questi loschi personaggi a desistere dal fare qualsiasi altra iniziativa a nome del movimento No Tav. 
Alla fine è arrivata anche la dichiarazione video di Perino a chiudere il doscorso: la val Susa è antifascista

16 commenti:

  1. E' ovvio che qualche stupido è in paranoia, peccato che abbiamo parlato con Alberto Perino

    RispondiElimina
  2. E a Milano anche Forza Nuova scende in campo contro la Tav. Un gruppo di una decina di militanti del movimento della destra radicale si è presentato di fronte alla redazione del Giornale, descritto come "il quotidiano che più si è distinto nella criminalizzazione delle proteste No Tav". I militanti hanno srotolato uno striscione con la scritta 'Il vostro progresso ha ucciso il cielo - No Tav. "Siamo entrati in contatto con Alberto Perino, uno dei leader No Tav, per iniziare un percorso di collaborazione - hanno fatto sapere - Questa iniziativa può essere considerata il primo passo".

    Repubblica.it

    RispondiElimina
  3. Una discussione è fatta da botta e risposta.
    Hai pubblicato la "botta" di uomoinpolvere, non la nostra risposta. Dunque o non sai usare twitter o sei in malafede.
    Chissà perché ma scommettiamo sulla seconda!

    RispondiElimina
  4. Scommessa persa. Ce n'è una terza. Nel copiaincolla per inserire il messaggio dei no tav ho cancellato la frase vostra. Circostanza facilmente verificabile in alcuni strilli su facebook in cui rilancio "compagni rosiconi"

    RispondiElimina
  5. Con tutto il rispetto e la sincera amnmirazione per i NoTav, accusare FN di nostalgismo definendosi nel contempo "Noi che in questa valle abbiamo combattuto contro le forze di occupazione nazifascista" — settant'anni fa! — è quantomeno im/pertinente...

    RispondiElimina
  6. Il giorno che si sfila con i NoTav è il giorno che riconsegno la tessera

    RispondiElimina
  7. Ma questa voglia di imitare i compagni in battaglie poco popolari, pur sapendo che loro non ci accetteranno mai in un'azione comune è a dir poco sciocco. Vorrei sapere le modalità in cui vengono prese certe scelte scellerate e senza finalità. Tanto per farle...

    Un forzanovista

    RispondiElimina
  8. Il punto e' che i No Tav non e' detto siano tutti schierati con l'estrema sinistra. Tra la gente comune che aderisce al Comitato NO TAV vi e' pure gente della Lega, che sta con Di Pietro e persino qualche pidiellino. IL fatto poi che lor signori dell'ultrasinistra cerchino di monopolizzare con la violenza una giusta protesta e' un altro paio di maniche e ovviamente rientra purtroppo in una triste storia che conosciamo.............




    Ago

    RispondiElimina
  9. Ormai fn Cerca ovunque pur di aver un po di visibilita'.qualcuno organizza e loro a ricasco cosi pensano che il merito sia il loro

    RispondiElimina
  10. forzanovista84 ci sono delle battaglie oggettivamente GIUSTE che devono andare al di la di fascismo ed antifascismo...non ridurti alla stregua di quei poveri antifa che pensano di aver solo loro in tasca la chiave delle porte della verità, del giusto pensiero e della retta via....

    RispondiElimina
  11. dopo averci tentato con I FORCONI ora vogliono infiltrarsi con NO TAV strumentalizzandoli..che si uniscano ma comecittadini non come sigla POLITIC per attirare i mass media

    dino

    RispondiElimina
  12. se vanno con i notav con le bandiere di fn durano due secondi

    franco

    RispondiElimina
  13. Ciao Ugo,
    quello che segue, lo hai mai letto?!?
    Ciao
    http://groups.google.com/group/it.cultura.antagonista/browse_thread/thread/dcf5a2cdf3e274d9/e48ffa01bf482287?hl=it&q=%22enzo+capone%22%2B

    RispondiElimina
  14. Non condivido questa presa di posizione filo Notav per due ragioni: primo bisognerebbe avere una conoscenza approfondita della questione tale da permettere una scelta davvero convinta sulla tratta della tav sia in un senso positivo che negativo, Fn ha raggiunto tale certezza per scegliere? - secondo trovo suicida e masochistico prendere le parti di un movimento che rivendica ogni tre per due la sua discendenza storico-mitologica dalla resistenza dei partigiani di quelle zone nonchè essere già sostenuta da tanti anni dai centri sociali anarchici di mezza Italia, Fn ritiene plausibile che i Notav l'accettino a braccia aperte! La trovo una scelta impolitica che era da evitare!

    Filippo

    RispondiElimina
  15. La verità è che Forza Nuova - che in questo somiglia terribilmente a certi gruppi marxisti-leninisti dei primissimi settanta - non è assolutamente capace di partecipare o anche solo di sostenere politicamente un movimento popolare senza pretendere di metterci vistosamente cappello ed etichetta.

    Vizio storico che peraltro ha spesso creato a Fiore e c. anche grossi problemi con gli altri gruppi di destra "radicale"....

    Col risultato che poi, tornando ai movimenti popolari - è successo coi Forconi ed oggi anche con i No Tav - il Pd, il Pdl, Repubblica, il Corriere, le Tv o chi per loro utilizzano le rodomontate propagandistiche di Forza Nuova per criminalizzare ulteriormente questi movimenti ...

    Da cui le inevitabili prese di distanza da parte di questi movimenti nei confronti di Forza Nuova.

    E' fatalmente un gatto che si morde la coda ...

    RispondiElimina
  16. più criminalizzato di così...non serve certo FN a peggiorare la situazione, anzi potrebbe riportare un pò di equilibrio ad un movimento che è ormai ostaggio degli autonomi e perino nel filmato sembrava un prigioniero dei talebani

    ahahahahah

    RispondiElimina

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad Antonio Cacace

Ultimi 10 commenti

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.