Header Ads


Ora anche Eva Klotz dà della fascista a Giorgia Meloni


Eva Klotz
attacca Giorgia Meloni. La leader dei separatisti sud-tirolesi si unisce al coro di insulti e di volgarità sulla leader di Fratelli d'Italia che ormai è quotidianamente bersagliata dai suoi avversari politici. La frase pronunciata dalla Klotz è di quelle pesantissime e di sicuro scatenerà polemiche durissime: "Lupa fascista travestita da pecora".

Questa la definizione di Giorgia Meloni data in una lettera aperta ai rappresentanti del governo federale austriaco, ai candidati alla presidenza federale e ai media austriaci con prima firmataria proprio Eva Klotz. La lettera con la vergognosa frase sulla Meloni è stata sottoscritta da altri esponenti politici di Alto Adige e Tirolo.

Nel documento vengono riportate frasi attribuite alla presidente di Fratelli d'Italia su Benito Mussolini ("buon politico") e sui diritti delle minoranze sudtirolesi ("se si sentono austriaci vadano a vivere in Austria").

La risposta di Fratelli d'Italia non si è fatta attendere ed è arrivata con Marco Galateo, coordinatore di Fratelli d'Italia a Bolzano: "Se guardassimo il passato di Eva Klotz vedremmo attentati all'unità nazionale, le sue parole oggi esprimono solo odio verso una nazione che tratta la minoranza locale meglio di chiunque altro nel mondo".

E ancora: "Appena tre giorni fa la bandiera italiana strappata al confine con l'Austria a Brennero e questa notte vandali hanno cancellato la scritta Italia con spray nero. Queste le conseguenze delle irresponsabili dichiarazioni del vicepresidente Achammer su un millantato allarme democratico in caso di vittoria di Giorgia Meloni alle elezioni politiche. Chiedo immediatamente di interrompere questo tipo di comunicazione aggressiva e violenta, che rischia di armare le mani di qualche folle". 

Nessun commento:

Powered by Blogger.