Torino, attacco antagonista alla sede dell'Ugl. La denuncia del segretario generale Capone - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 25 settembre 2020

Torino, attacco antagonista alla sede dell'Ugl. La denuncia del segretario generale Capone



Nuovo attacco ad una sede regionale della Ugl, questa volta in Piemonte, a Torino, in Via Sacchi 43. Lo riferiscono in una nota Armando Murella, segretario regionale del Piemonte e Paolo Capone, segretario generale, secondo cui si tratta di "un atto gravissimo di vandalismo e violenza politica, per cui chiediamo solidarietà da parte del Governo, delle Istituzioni del territorio e delle altre parti sociali".
"Esprimiamo - proseguono Murella e Capone, lo sdegno personale di molti rider, che sicuramente non si rispecchiano in questo atteggiamento vergognoso. Gli uffici sono stati violati, con grande spavento dei dirigenti sindacali presenti che si sono barricati all’interno, mentre fuori decine di persone inveivano con cori e fischi, lasciando dei teli sulle porte con scritte denigratorie. Questo vile assalto, dopo quello di Bologna, e’ stato condotto da sedicenti rider verosimilmente appartenenti all'area dei centri sociali  evidentemente più interessati alla violenza politica che ai diritti dei lavoratori

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700