Capaccio, il sindaco Alfieri chiede aiuti a De Luca per gli immigrati. Manno(Forza Nuova):la politica pensi prima agli italiani - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

domenica 29 marzo 2020

Capaccio, il sindaco Alfieri chiede aiuti a De Luca per gli immigrati. Manno(Forza Nuova):la politica pensi prima agli italiani

Il Sindaco di Capaccio, Alfieri, chiede al governatore della Campania Vincenzo De Luca, aiuto per estendere il Servizio “una comunità si prende cura” anche agli immigrati che risiedono nella Piana del Sele. E prevede di estendere delle iniziative solidali per le famiglie in difficoltà anche agli immigrati.
Una richiesta che non trova il gradimento di Ivano Manno, coordinatore regionale di Forza Nuova che dichiara: siamo in piena emergenza sanitaria, i nostri ospedali sono al collasso, le aziende sono chiuse, i lavoratori sono preoccupati per il loro futuro ed il sindaco di Capaccio si preoccupa degli immigrati? Magari anche quelli irregolari?
Non è un discorso razzista il nostro, precisa Manno, ma esistono delle priorità.Ora bisogna salvare l'economia nazionale, salvare le aziende chiuse, aiutare quelle aperte che hanno comunque subito una perdita del fatturato.
E' concreto, precisa Manno, il rischio di ritrovarci, nei prossimi mesi con piccole e medie aziende chiuse, milioni di disoccupati ma il sindaco di Capaccio pensa ad altro.
Oggi è fondamentale utilizzare tutti i fondi possibili per l’emergenza sanitaria e per aiutare aziende e famiglie Italiane altrimenti ci troveremo con un popolo ridotto alla fame. Capiamo che il problema immigrati regolari ed irregolari esiste, ma di chi è la colpa della loro situazione se non di chi ha voluto fare, negli anni passati, il buonista aprendo le proprie porte ad un immigrazione incontrollata che aveva le sembianze di un invasione. Allora, questi buonisti, conclude Manno, tra cui molti politici locali, pensassero loro a costoro assumendosi le responsabilità delle loro scelte scellerate come scellerata è stata la scelta di tagliare i costi della sanità nazionale, colpevoli di aver contribuito alla chiusura dei nostri ospedali e presidi medici che in questo periodo avrebbero salvato la vita a tante persone. Noi ci opporremo alle richieste come quella di Alfieri  oggi il popolo italiano ha la priorità, bisogna salvare il nostro popolo.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700