Ricordando Ciccio Franco riflettiamo sulla rivolta di Reggio - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 16 novembre 2019

Ricordando Ciccio Franco riflettiamo sulla rivolta di Reggio

Il 16 novembre 1991 moriva Ciccio Franco, il leader riconosciuto della Rivolta di Reggio Calabria, un evento liquidato come jacquerie a guida fascista ma che invece ha rappresentato un fenomeno ben più complesso di insorgenza e di conflitto violento prolungato tra masse popolari e Stato. Per l'occasione riproponiamo una riflessione di Andrea Colombo, sulla polemica sulla natura politica della rivolta di Reggio. Un testo vecchio di qualche anno, ma di stretta attualità, anche ora che stiamo per entrare nell'anno del Cinquantennale.

Un paio di importanti quotidiani “di sinistra”, prima il manifesto, poi Il Fatto si sono stupiti, indignati e infine inviperiti per aver Piero Sansonetti affermato che la rivolta di Reggio Calabria del 1970 non fu fascista e per l’aver poi anche organizzato un convegno, proprio oggi, che prende le mosse proprio da quella rivolta, durata oltre 8 mesi, la più lunga nella storia italiana e credo occidentale del dopoguerra. “Adesso basta. Pure i boia chi molla sono un po’ troppo!”. LEGGI TUTTO

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700