No alla politica in biblioteca, la protesta di Frantoianni (Si-Leu) - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 23 novembre 2019

No alla politica in biblioteca, la protesta di Frantoianni (Si-Leu)

Grave negare la biblioteca comunale per presentare un libro sul risorgere delle organizzazioni neofasciste in provincia di #Brescia, perché è un luogo di cultura e non di politica, come ha fatto l’amministrazione leghista di Pompiano".
Lo twitta Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana-Leu, riferendosi alla vicenda della non concessione da parte dell’amministrazione comunale di Pompiano (Brescia), guidata dal sindaco Giancarlo Comencini, della Biblioteca Comunale per la presentazione del libro di Federico
Gervasoni ’Il cuore nero della città’, sul neofascismo bresciano. Una non concessione motivata fra l’altro con la frase "ritengo opportuno ’lasciar fuori’ la politica dalla biblioteca, luogo di cultura e non di credo politico".
Fratoianni interviene a commento del tweet di Gervasoni, che rilancia, dove il giornalista racconta quanto accaduto. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700